Pubblicato il

La castagna, alleata della bellezza

Il frutto di stagione non è solo buono e nutriente, ma ricchissimo di proprietà cosmetiche

Castagne

Ricca di carboidrati e glucidi, pertanto perfetta per chi svolge attività fisica, usata sin dall’antichità per combattere l’astenia, la castagna è un frutto dall’altissimo valore nutrizionale che possiede anche virtù cosmetiche sconosciute ai più, ma ben note ai centri benessere. Il frutto tipicamente autunnale possiede proprietà che si sprigionano sia dalla farina che dalla polpa schiacciata. I principi attivi inoltre si trovano anche nell’albero, il castagno. Ecco quali.

La farmaceutica popolare utilizzava estratti e polveri ricavati da corteccia e foglie di castagno essiccate, energizzanti e mineralizzanti, per risolvere i sopra citati problemi di astenia fisica e mentale, ma anche per il recupero dei convalescenti. Inoltre si utilizzavano per la risoluzione di problemi intestinali e per il trattamento della tosse. Per quanto riguarda la sfera estetica, gli estratti di foglia e corteccia si utilizzano nel wellness per trattamenti rigeneranti, mentre il decotto di questi elementi è ottimo contro la ritenzione idrica.

Il frutto vero e proprio invece, viene utilizzato nei centri benessere per diversi trattamenti estetici, sia per la pelle che per i capelli. La polpa della castagna ha notevoli proprietà astringenti, viene perciò utilizzata nella preparazione di maschere per il viso nel caso di pelli grasse. Utilizzata come base per un impacco per capelli, li illumina e fortifica. Macinate a mano e mescolate ad acqua o fango termale (e magari vinacciolo) diventano la base per ottimi trattamenti esfolianti: lo scrub alla farina di castagne è molto comune nei centri benessere. Se mescolate al miele illuminano le pelli spente e opache. L’olio di ippocastano trova applicazione nei massaggi e le manipolazioni. Infine, anche i semi delle castagne sono virtuosi: l’estratto viene utilizzato per bagni e pediluvi, favoriscono la microcircolazione, rinvigoriscono gambe e caviglie affaticate, tonificano la pelle.

Insomma le virtù sono tante, e se volete testarle con il fai-da-te, le ricette casalinghe per impacchi e maschere sono molto semplici. Per lo scrub basterà comprare della farina di castagne e mescolarla a qualche goccia di olio di mandorle dolci. I composti per la pelle del viso invece si ottengono schiacciando la polpa della castagna bollita, e aggiungendo acqua o succo d’arancia per una maschera astringente, miele e latte per un trattamento nutriente ed emolliente, dello yogurt bianco per illuminare, dell’olio d’oliva per idratare la pelle secca. L’impacco per capelli si può ottenere mescolando la polpa o la farina di castagna all’olio di germe di grano. Tenete in posa quindici minuti, risciacquate con acqua tiepida e il gioco è fatto.

 

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie BeautyTag