Pubblicato il

Tutti i profumi di Innsbruck

Quando la città tirolese si veste d’autunno, per le vie del centro di respira un’atmosfera magica capace di dar vita ad un indimenticabile weekend fuori porta.

Innsbruck di notte
Shutterstock.com

Innsbruck è una deliziosa cittadina austriaca, abbracciata dalle montagne e colorata dagli aguzzi tetti delle abitazioni che popolano le strette vie della città. Conosciuta come capoluogo del Tirolo, è una città alpina di circa 130 mila abitanti ed ha un patrimonio storico e culturale capace di far innamorare ogni turista in visita. Nelle grigie giornate d’autunno può diventare un’ottima alternativa per godere dei colori e dei sapori delle terre tirolesi, dalle tonalità dei boschi circostanti al carattere forte del caldo strudel alla cannella.

La catena di monti Nordkette protegge la città ed i suoi palazzi tardo gotici come se fosse un’antica muraglia di cinta. Durante le giornate d’autunno inoltrato, quando soffia il Fhon, vento capace di mitigare il clima cittadino, l’unico suono che riecheggia tra le vie è quello delle insegne in ferro battuto, appese alle facciate colorate delle abitazioni, che ciondolano tra i profumi di cioccolata calda e di birra appena spillata. Un’atmosfera magica, fatta di paesaggi mozzafiato ed esperienze culinarie uniche. Gli abitanti di questa stupenda città godono di una qualità della vita fra le più elevate d’Europa ed Innsbruck rappresenta, infatti, la meta ideale anche per chi volesse trascorre una vacanza, dividendosi tra città e montagna, magari all’insegna del buon cibo e del benessere

Lungo la via principale, la Maria-Theresien-Strasse, si possono ammirare numerosi monumenti frutto dell’eredità storica di queste zone di confine. Passeggiare per il centro sarà, infatti, sufficiente per comprendere la città nel suo profondo: avrete la possibilità di ammirarne il patrimonio culturale lasciandovi cullare dallo spettacolare panorama naturale che vi circonda. Sarà bene soffermare l’attenzione sul Tettuccio d’Oro (Goldenes Dachl), simbolo della città. Si tratta di un balcone-finestra a 16 metri da terra, ricoperto da 3450 lamine di rame dorato a fuoco. Ma non solo, altri edifici tipici degni di nota saranno capaci di attirare il vostro interesse come: la Chiesa barocca di San Giacomo, il palazzetto del Goldenes Dachl del Cinquecento, la Hofkirche ed il bellissimo Palazzo Imperiale Hofburg, il Castello di Ambras, la residenza di Mozart ed il monumento funebre a Massimiliano I nella Hofkirche con il sarcofago e le sue 28 statue in bronzo a grandezza naturale.

Sarebbe bene proseguire il proprio soggiorno con una doverosa visita alla locanda più antica d’Austria: la Locanda dell’Aquila d’Oro (Gasthof Goldener Adler) che risale al 1390. Quando si avvicina il Natale, sarà altrettanto doveroso scoprire il magnifico e magico mondo della festa di natale altoatesina, con i suoi Christkindlmarkt (i mercatini di Natale) profumati da tanti invitanti odori di Krapfen, strudel e vin brulé.  Se il clima comincia a farsi pungente e le giornate sono sempre più corte, un tappa all’antica e tradizionale pasticceria Zimt & Zucker o alla cioccolateria Rajsigl rappresenterà una stupenda occasione per poter scaldare corpo e mente togliendosi qualche dolce capriccio. Per le donne che prefissero invece cercare il tepore desiderato nel cristallo, il negozio di Swarovski sarà il “luogo di ristoro” più adatto a soddisfare le loro necessità.

Tutti coloro che fossero intenzionati a programmare un weekend fuori porta nella bellissima e magica cittadina austriaca, non dovranno sottovalutare l’aspetto gastronomico del viaggio. Le vere prelibatezze tirolesi vengono offerte nelle famose trattorie del luogo chiamate Tiroler Wirtshaus, le quali rappresentano un puro concentrato di tradizioni e cultura di montagna. Tra i primi piatti tipici annoveriamo diverse minestre calde dai nomi improbabili e dal sapore squisito come: la Griesnockerlsuppe, zuppa a base di gnocchi di semola, e la Gerstlsuppe a base d’orzo e speck. Non potrete inoltre perdervi gli Spinatspätzle gnocchi agli spinaci e i Kässpätzle, gnocchi al formaggio. Tra i piatti di carne più tipici non potrete fare a meno di assaggiare il Tiroler Rindsbraten, un’arrosto molto particolare ed il famoso Gröstl, un tipo di stufato composto da carne e prosciutto cucinati con patate e uova.

Un’esperienza davvero unica all’insegna della buona cucina, del relax e del divertimento capace di soddisfare anche i desideri dei visitatori più esigenti. Sul sito Innsbruck.info potrete trovare favolosi pacchetti come: il Family Holidays che promuove offerte da sette giorni con trattamento di mezza pensione, skipass e lezioni di sci a partire da 650 euro a persona.

* Cioccolateria Rajsigl: Maria-Theresien-Strassee 18
* Cafe Konditorei Zimt & Zucker: Herzog Friedrich Str. 9
* Negozio Swaroski: Herzog Friedrich Strasse 39
* Locanda dell’Aquila d’Oro: Herzog Friedrich Strasse 6

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie ViaggiTag