Pubblicato il

Farina di ceci, regina in cucina

Ecco come utilizzare la farina di ceci: quattro ricette “gluten free” adatte a tutti i palati

Ceci
 thinkstock

La farina di ceci, oltre ad essere un ingrediente particolarmente versatile, è ricca di proprietà benefiche e presenta un contenuto da non sottovalutare di proteine vegetali e di sali minerali come ferro, calcio e fosforo. Nella tradizione gastronomica italiana le ricette a base di farina di ceci sono davvero numerose, dalla semplice Farinata alle deliziose Panelle.

Leggi anche: IL MAKE UP RPIVO DI GLUTINE
 
La farina di ceci, infatti, è l’ingrediente principale di uno dei piatti della tradizione siciliana: le Panelle. Esse possono essere servite come aperitivo, come secondo piatto o come spuntino. La ricetta originale ne prevede la frittura, ma una loro versione più leggera può essere ottenuta grazie alla cottura al forno. Ecco come procedere: fate sciogliere in una pentola 200 grammi di farina di ceci in mezzo litro di acqua salata, facendo attenzione che non si formino grumi. Aggiungete un po’ di pepe e mettete sul fuoco a fiamma bassissima mescolando continuamente per circa 15 minuti. A questo punto, versate rapidamente il composto ottenuto su una superficie liscia e bagnata, e spianatelo con un coltello in modo da renderlo il più sottile possibile. Poi, tagliatela in rettangoli e procedete con la frittura in abbondante olio bollente.

Leggi anche: QUICHE LORRAINE, IL GUSTO DELLA CUCINA SENZA GLUTINE
 
La Farinata, invece, è uno dei piatti tipici della cucina ligure. La cottura della farinata di ceci avviene al forno, su di una teglia dai bordi bassi di forma rotonda o rettangolare. Per la sua preparazione occorre mescolare con una frusta 100 grammi di farina di ceci e 300 millilitri d’acqua, con 4 cucchiai di olio extravergine ed un pizzico di sale e di pepe. Lasciate riposare il tutto per almeno un ora e, in un secondo momento, versate il composto precedentemente ottenuto sul fondo della teglia. Infornate la farinata a 180° C per circa 45 minuti, fino a doratura. Potete aggiungere al composto erbe aromatiche come origano o rosmarino e servire con una spolverata di pepe nero.

Leggi anche: DOLCI COCCOLE SENZA GLUTINE
 
Tuttavia, la farina di ceci può essere utilizzata anche nella normale preparazione degli Gnocchi di Patate. Così facendo si otterrà, infatti, una versione di questo piatto completamente priva di glutine. Ecco come procedere: le patate, una volta cotte al vapore e schiacciate, andranno lavorate a mano con la farina di ceci fino ad ottenne un impasto simile a quello dei classici gnocchi. In seguito, basterà far cuocere i piccoli gnocchi per una decina di minuti in acqua bollente.

Leggi anche: ZUCCHINE IN CROSTA PER SODDISFARE I DESIDERI GLUTEN FREE
 
Infine, la sudetta materia prima rappresenta un ingrediente alternativo nella preparazione delle classiche Crespelle. Mescolando con un a frusta 80 grammi di farina di ceci, 250 millilitri d’acqua, due cucciai di olio extravergine, un pizzico di sale, un tantino pepe ed una punta di curcuma, si otterrà il composto desiderato. In seguito, basterà versare mezzo mestolo del composto precedentemente ottenuto in una padella piccola, calda e leggermente unta d’olio extravergine. La crespella dovrà essere lasciata dorare da entrambi i lati e, una volta pronta, potrà essere farcita a seconda dei gusti personali.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie FoodTag