Pubblicato il

Lighting 3D, il futuro è ora

L’avvento delle stampanti 3D ha reiventato la progettazione: quello dell’illuminazione è uno dei settori più prolifici

Lampada 3d
.exnovo

La stampante 3D ha avuto un exploit che ha portato un discreto alone di magia nel mondo della progettazione. Che da una macchina generalmente utilizzata per la riproduzione bidimensionale potessero uscire oggetti tridimensionali qualche anno fa sembrava un prodigio, pura magia. E invece ormai è una realtà consolidata, che trova molteplici applicazioni: uno degli ambiti in cui questo nuovo modo di creare ha trovato spazio è quello dell’illuminazione. Sono diversi i brand e i designer che hanno scoperto le potenzialità del 3D printing per la produzione di lampade.

.exnovo è tra questi: il marchio trentino specializzato nella produzione di manufatti di design utilizza la tecnologia 3D per realizzare, tra le altre, Swing Hanging, lampada a sospensione essenziale nello stile ma originale nel design. Progettata da Andrea Negri, Swing si presenta come una sottile fascia a sezione ellittica che rotea sul suo asse, dando vita ad un paralume dalla forma triangolare che ricorda vagamente le classiche abat-jour, ma con un evidente impronta contemporanea. E’ realizzata in poliammide sinterizzata e alluminio anodizzato attraverso tecnologie di stampa 3D.

Anche Samuel Bernier è un designer canadese che fa ricorso alla stampa tridimensionale per creare lampade la cui texture ricorda il ricamo, il pizzo, ma anche le lanterne di carta. L’evocazione è antica e tradizionale, ma il risultato è moderno ed interessante: i paralumi assumono un effetto contemporaneo traforato, con maglie strette oppure a rete, morbidamente plissettato, sofficemente attorcigliato come un ricciolo di panna montata, o ricamato come un centrino.

Abbiamo già avuto modo di conoscere allo scorso Fuorisalone Fare3D, giovane realtà italiana che offre al pubblico e ai professionisti la possibilità di realizzare stampe 3D. Oltre a questo servizio, realizzano i loro prodotti di design, come la serie di lampade Rumbles, in versione sospensione – dalla campana che prende diverse forme più o meno aperte – e in versione da tavolo, in entrambi i casi traforata, oppure The Orchestra, in cui tre sospensioni evocano la forma di strumenti musicali (il corno, il trombone, le percussioni), e infine la nuova serie The Skeleton, lampade a sospensione realizzate con effetto rete e una particolare sfumatura di colore che tende al corallo oppure al grigio.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie CasaTag