Pubblicato il

Fiori di zucca al forno con pachino e pinoli

Una ricetta esclusiva da Margutta RistorArte per Stile.it

Fiori di zucca al forno
Courtesy of©Margutta RistorArte
L’INGREDIENTE: I fiori di zucca sono una buona fonte di vitamina A, C, B1, B2, B3, B9, ferro, calcio magnesio, fosforo e potassio, e sono poveri di grassi saturi e sodio, per il 90% sono composti da acqua. Possono essere utilizzati come verdure, fritti, al forno, ripieni o semplicemente tagliati per insalate e guarnizioni, basta che siano consumati lo stesso giorno in cui vengono raccolti. Questo tipo di verdura, ottima per chi soffre di problemi di osteoporosi, aiuta la formazione di enzimi riparatori e anticancerogeni, favorisce la formazione di globuli bianchi e protegge l’organismo dalle infezioni e dagli attacchi esterni.
 
NOME DELLA RICETTA: Fiori di zucca al forno con salsa di pachino e pinoli tostati
 
LIVELLO DI DIFFICOLTA’: facile
 
INGREDIENTI: Ingredienti per 4 persone – 250g ricotta, 350g fiori di zucca, grana padano grattugiato, 5g timo, 2 uova, noce moscata, sale & pepe. Per la salsa di pomodoro: 150g pomodori pachino, 5 g pinoli tostati, 1 mazzo basilico, olio extravergine di oliva
 
TEMPO DI PREPARAZIONE: 15 minuti, con riposo di un’ora
 
SVOLGIMENTO: Mettere la ricotta in un setaccio e coprire con un piatto e con un peso sopra in modo da far colare tutta l’acqua. Condire la ricotta con le uova, il grana padano, il timo, il sale e il pepe, e mescolare bene fino ad ottenere un impasto molto liscio ed omogeneo. Lavare i fiori di zucca e togliere il pistillo, aprili e asciugarli bene. Riempire un sac à poche con il ripieno di ricotta e farcire i fiori di zucca tenendo i fiori chiusi alla punta. Mettere i fiori farciti a riposare in frigorifero per almeno un’ora. Spennellare con un po’ di burro fuso e spolverare con grana. Cuocere in forno a 200°C per circa 5 minuti. Per la salsa di pomodoro, bianchire i pachino in acqua bollente per dieci secondi, raffreddarli e cuocerli a fuoco lento con un po’ di olio, uno spicchio d’aglio e un po’ di basilico tritato. Cuocere per circa 10 minuti.

IL LOCALE: Il Margutta RistorArte è la culla del gusto dal 1979, nel rispetto di natura e ambiente. Locale di Tina e Claudio Vannini, racconta una storia di trentacinque anni di ottima cucina vegetariana accompagnata dall’amore per arte, musica e colori. Si trova in via Margutta 118, nel cuore del centro storico di Roma. Ringraziamo per la ricetta Isabelle Grabau.

Leggi anche:

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie FoodTag