Pubblicato il

Cetriolo, principe dell’estate

Ortaggio tipicamente estivo, è in assoluto uno dei migliori amici della linea: ecco perché

Fette di cetriolo
istockphtos

Si trova più o meno tutto l’anno perché viene coltivato in serra, oppure lo si può gustare sott’aceto. Ma il cetriolo è un grande principe dell’estate, che da fine maggio in poi arriva sulle tavole a rinfrescare e deliziare i pasti estivi. Appartenente alla famiglia delle cucurbitacee e di origine asiatica, pare che il cetriolo si sia diffuso in Europa tramite gli Egiziani, ed oggi rientra a pieno titolo tra gli ortaggi preferiti di molte cucine del bacino mediterraneo.

Oltre ad essere buono e rinfrescante, il cetriolo gode di proprietà che lo rendono un alleato formidabile della dieta. E’ innanzitutto ricchissimo d’acqua (il 96% della sua composizione), e quindi altamente idratante, stimolante della diuresi, benefico per i reni e con pochissime calorie. Ma è anche un tesoro naturale di acido tartarico, una sostanza che impedisce ai carboidrati assunti durante lo stesso pasto e non immediatamente utilizzati di trasformarsi in adipe, venendo invece eliminati dall’organismo. Per questi motivi il cetriolo viene spesso incluso a grandi quantità nelle diete, senza dimenticare che contiene sali minerali fra cui il potassio in primis, ma anche il fosforo, il magnesio, e alcune vitamine del gruppo B e A. Sarebbe ottimale mangiarlo con la buccia, perché è lì che si trovano molti componenti nutritivi, tuttavia verificate che la provenienza sia biologica.

Acquistate cetrioli con la buccia tesa e lucida, evitate quelli dalla consistenza molliccia perché probabilmente avranno un sapore amaro. Anche quelli di grandi dimensioni possono essere poco adatti al consumo fresco visto che avranno la parte interna con i semi molto sviluppata. Potete godere degli effetti benefici del cetriolo con le insalate più disparate, oppure grattugiandolo dentro una salsa di yogurt, olio e menta, gustandolo sotto forma di centrifuga rinfrescante (provate l’abbinamento cetriolo e anguria, una delizia che profuma di estate) o per aromatizzare bevande ghiacciate.

Infine, il cetriolo non è solo buono da mangiare, ma si può utilizzare esternamente per creare delle maschere rinfrescanti per il viso, per decongestionare il contorno occhi (le classiche fettine di cetriolo funzionano davvero), per lenire la pelle dopo l’esposizione al sole.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie FoodTag