Pubblicato il

Verona: 50 anni di Vinitaly

Dal 10 aprile torna la kermesse più importante per chi considera il vino come uno stile di vita

Bicchiere di vino e botte
©iStockphoto

Verona è pronta a diventare la sede della kermesse più importante per chi considera il vino non semplicemente come un piacere ma come un vero stile di vita: torna infatti Vinitaly, giunta alla sua 50esima edizione. Il salone internazionale di Veronafiere dedica una full immersion tra vini e distillati tra il 10 e il 13 aprile, che sarà inaugurata dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella domenica 10 aprile e a cui parteciperà il Premier Matteo Renzi, in visita lunedì 11. Vinitaly vanta un record storico con più di 4.100 espositori ed oltre 100 mila metri quadrati espositivi netti: numeri, questi, che ne fanno la prima fiera mondiale sul settore vitivinicolo. Nel 2015 l’export vinicolo italiano ha superato i 5,4 miliardi di euro, in crescita del 5,4% rispetto al 2014.

Si tratta di un nuovo traguardo per il comparto, da mantenere e consolidare in vista dell’obiettivo dei 7,5 miliardi di euro di esportazioni nel 2020: l’evento si è affermato come uno dei brand fieristici più conosciuti a livello internazionale e racconta 50 anni di storia dell’Italia, che proprio attraverso il vino ha saputo farsi conoscere e apprezzare nel mondo. Tra le novità di questa edizione si segnalano la netta divisione tra attività b2b e iniziative b2c, il miglioramento di infrastrutture e servizi in quartiere per migliorarne la fruibilità da parte di aziende e operatori, la partecipazione di più espositori internazionali sia nel padiglione Vininternational dove sono presenti i più importanti Paesi produttori come Spagna, Georgia, Azerbaijan, Australia, Serbia, Svizzera, Gran Bretagna, Francia, Cina, Portogallo e Argentina, sia nei saloni Vinitalybio e Vivit.

Per professionalizzare ulteriormente le presenze in fiera, da quest’anno vengono introdotti nuovi e più stringenti sistemi di registrazione in ingresso, mentre ai wine lover vengono offerti quattro giorni di degustazioni ed eventi dedicati in città nel fuori salone Vinitaly and the City, dall’8 all’11 aprile. Verona, terza meta turistica in Italia, offre cosi l’opportunità di essere scoperta prima e durante i giorni di fiera con moltissimi eventi collegati. Oltre a portare buyer da tutto il mondo in fiera, Vinitaly da un quarto di secolo è presente durante l’anno nei più importanti mercati internazionali con iniziative educazionali, di networking e commerciali di supporto al business delle aziende, grazie all’attività di Vinitaly International, che rappresenta il suo braccio operativo all’estero. A questo si aggiunge anche la Vinitaly International Academy che contribuisce a promuovere sui mercati la forza del Vigneto Italia fatto di oltre 500 varietà autoctone, la più grande biodiversità al mondo.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie Tempo liberoTag