Pubblicato il

In Francia a tutta velocità con il nuovo TGV

Sono entrati in servizio i nuovi convogli ad alta velocità che garantiscono il massimo comfort e nuovi servizi a bordo. Scopriamo i dettagli

Carrozza del nuovo TGV
©Sncf.com

TGV: con questa sigla sono conosciuti i treni d’alta velocità francesi, ovvero i Train à Grande Vitesse. Per chi ama viaggiare in treno accoglierà senza dubbio con entusiasmo una bella novità. Sono infatti entrati in servizio i primi TGV L’Océane in direzione Bordeaux e Tolosa, con partenza dalla stazione di Montparnasse a Parigi. Sono stati i primi con nuove finiture inedite ad inaugurare una serie di quaranta nuovi convogli che circoleranno sulla rete sud-occidentale entro il 2019. Ecco, dunque, un nuovo impulso al turismo e all’economia francese.

FRANCIA: I NUOVI TGV

I nuovi treni si presentano più confortevoli, più pratici e più connessi. Oltre che molto alla moda grazie all’inedito rivestimento creato per l’occasione da due celebri artisti: Epis One e Mondé. Il primo, street artist dal 1999, lavora e si destreggia tra street art, grafica e illustrazione. Il suo linguaggio surrealista, ibrido e colorato incorpora il paesaggio, la gente e le emozioni. Il secondo, figlio delle culture urbane, ha rappresentato Tolosa e i colori dell’Occitania esplicando un punto di convergenza tra street art, calligrafia e pittura. La particolarità di questi convogli è quella di valorizzare le regioni, le città collegate e i numerosi viaggiatori. Tra le opere rappresentate ci sono infatti i ritratti di una decina di abitanti delle regioni Nuova Aquitania e Occitania.

TGV L’OCEANE: I DETTAGLI

Alcuni dettagli tecnici del nuovo TGV L’Oceane:

556 posti a sedere, di cui 158 in prima classe e 398 in seconda classe.

Il 22% di posti in più rispetto a una carrozza del TGV Atlantique Lacroix.

Velocità di 320 km/h.

9 passeggeri su 10 possono viaggiare nel senso di marcia grazie ai sedili orientabili presenti nella carrozze di prima classe.

Spazi rivisitati e connessi, sedili ergonomici e orientabili, colori più gradevoli, materiali nobili come legno, pelle e lana, nuovi servizi a bordo.

A tutto questo si aggiunge il tocco dei professionisti del settore. Come designer, esperti di marketing e di biomeccanica, ingegneri dei materiali e industriali. Tutti hanno contribuito con le rispettive competenze ad ottenere un risultato di elevata qualità. Tanto che il nuovo TGV L’Océane è stato insignito del Premio Janus “l’Espace de vie 2016”. Si tratta di un riconoscimento del lavoro congiunto svolto da SNCF e Saguez & Partners sul design degli interni dei convogli. E’ un marchio di eccellenza che premia le imprese e le amministrazioni che intraprendono un percorso di progresso sostenibile al servizio della persona, dell’industria e della città. Quindi tutti in carrozza per nuove esperienze tra i confini dei cugini d’oltralpe!

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie ViaggiTag