Pubblicato il

La migliore chef donna del mondo è Ana Ros

Il premio The World’s Best Female Chef 2017 va alla slovena Ana Ros, capace di combinare e scombinare sapori celebrando la cucina del suo paese

la migliore chef donna
Image Credit Hisa Franko

Riceverà il premio il prossimo 5 aprile a Melbourne, ma è già lei a detenere lo scettro di The World’s Best Female Chef 2017. La migliore chef donna al mondo è Ana Ros, secondo l’accademia World’s 50 Best Restaurants. Premiata da una giuria composta da oltre 1000 leader internazionali nel settore della ristorazione e gourmets. La chef si aggiudica il titolo che è stato di Dominique Crenn nel 2016, di Hélène Darroze nel 2015, di Helena Rizzo nel 2014.

La migliore chef donna del mondo è slovena

Ana Ros è la chef di Hisa Franko, ristorante di Kobardi, Slovenia. E’ questo il paese di origine de la migliore chef donna 2017, ed è proprio la cucina locale che lei elabora, scompone e ricompone. Non privandosi di ispirazioni provenienti dai paesi confinanti. Il patrimonio e gli ingredienti del territorio sono protagonisti del ristorante a conduzione familiare. Nel quale il marito della chef è sommelier. “Creazioni culinarie innovative ed invitanti che evocano il calore e l’ospitalità di una abitazione privata. Ros trae enorme vantaggio dalla prossimità di Hisa Franko al confine italiano per attingere ai preziosi ingredienti direttamente dai produttori locali” si legge nel comunicato che annuncia la nomina.

La sua storia lavorativa è particolare. Ex campionessa di sci, ha proseguito la carriera nel corpo diplomatico. E’ solo nel 2000 che decide di rilevare assieme al marito l’impresa del suocero, iniziando il suo percorso gastronomico. Le doti culinarie si sono negli anni affinate, anche grazie alla ‘scoperta’ dell’ampio panorama di eccellenze della Valle d’Isonzo. Ecco che il menu si fa sempre più sofisticato, e la cucina tradizionale delle sue origini si comincia a sposare con le tendenze culinarie. Fino ad arrivare, oggi, ad essere il miglior menu creato da una chef. Nell’accettare questo prestigioso riconoscimento, Ros ha commentato: “Per me è una grande responsabilità accettare questo riconoscimento, soprattutto considerando che sono una chef autodidatta. Ma al tempo stesso la considero una grande opportunità per la Slovenia affinché possa essere rivalutata come destinazione gastronomica interessante.

Cucina e solidarietà

La migliore chef donna del mondo è anche una filantropa, che è riuscita a coniugare l’amore per la cucina alla solidarietà. Dopo aver visitato l’India, si è proposta come mentore per ragazze svantaggiate. Ha inoltre insegnato a cucinare ad ex tossicomani. Ha organizzato inoltre eventi annuali rivolti ai bambini, per mostrare loro il piacere di fare il pane.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie PeopleTag