Pubblicato il

Funghi super cibo: benefici contro l’invecchiamento

Recenti studi sottolineano le proprietà dei funghi nel combattere la degenerazione cellulare

funghi super cibo
istockphotos

Buoni, versatili, incredibilmente light. I funghi sono un alimento che sta sulle nostre tavole praticamente da sempre, ma le ragioni elencate non sono le uniche valide. Secondo recenti studi, riporta il Mirror, i funghi commestibili hanno anche considerevoli proprietà benefiche. Essi infatti sarebbero importanti alleati contro la degenerazione cellulare. Tanto che le loro virtù sembrano avere la capacità di allontanare o ritardare la demenza senile e l’Alzheimer. Funghi super cibo del nuovo millennio?

Funghi super cibo: gli studi

Lo studio riguarda molte varietà di funghi edibili. Le cui componenti, non comuni in natura, risultano influire beneficamente sul cervello e sul sistema nervoso. Non è una vera e propria novità: la medicina tradizionale cinese da millenni contempla l’assunzione di alcuni tipi di fungo dal potere curativo. Tuttavia la ricerca, pubblicata sul Journal of Medicinal Food, pone l’accento in modo specifico sulla degenerazione cellulare del cervello. Condizione sempre più diffusa nel mondo a causa delle aspettative di vita sempre più lunghe.

Alcuni funghi edibili
Alcuni funghi edibili

Secondo i risultati, un “numero” non specificato di funghi commestibili avrebbe la capacità di prevenire infiammazioni del sistema nervoso. Funghi super cibo? Sembrerebbe di sì. “Evidenze scientifiche suggeriscono che i funghi abbiano proprietà antiossidanti, antitumorali, antivirali, anticancerogene, antinfiammatorie, antimicrobiche e antidiabetiche“, si legge nello studio. Una vera e propria forza della natura. Per ora si tratta di ricerche ancora in corso, che andranno ad indagare ogni tipologia di fungo e le sue proprietà.

Più funghi per una mente giovane

Mentre gli scienziati si interrogano sulla possibilità di ricavare nuove cure per mitigare gli effetti della degenerazione cellulare, consumare funghi in abbondanza non può che giovare. E’ da tempo dimostrato che uno stile di vita sano, alimentazione in primis, porta benefici e previene (o almeno ritarda) l’invecchiamento. Il tè verde, la curcuma, lo zenzero, l’avocado: i cosiddetti ‘superfoods’, super cibi, possono contribuire in modo importante al benessere del corpo e della mente. Aggiungiamo alla lista degli alimenti portentosi i funghi.