Pubblicato il

Sesso e salute: l’amore come elisir di lunga vita

Essere attivi sotto le lenzuola aiuta a dormire meglio, rafforza le difese immunitarie e aiuta a bruciare le calorie: parola della scienza

Sesso e salute
Courtesy of© shironosov/iStock

Sesso e salute hanno un legame speciale. Proprio così. Avere una vita attiva sotto le lenzuola può aiutare a vivere meglio. A rivelarlo è stato il quotidiano britannico The Telegraph che ha riportato una lunga serie di studi accademici che hanno evidenziato come una regolare attività sessuale possa influire, positivamente, tanto sulla mente quanto sul corpo di ogni individuo.

Sesso e salute: i benefici

Il sesso aiuta a dormire. A rivelarlo è stato il Dr Michele Lastella, ricercatore del sonno presso l’Appleton Institute for Behavioural Science della Central Queensland University (Australia). Una volta raggiunto l’orgasmo, ecco che arriva anche il sonno in quanto aumenta l’ossitocina ovvero l’ormone dell’amore. “Oltre il 60 % delle persone chiamate in causa ha rivelato che il sonno migliora dopo il sesso col partner. Soprattutto se culminato con un orgasmo” – ha rivelato Lastella.  “In media gli uomini necessitano tra i 7 e i 14 minuti per raggiungere l’orgasmo con una media di 2 – 3 minuti dall’inizio del rapporto. I tempi cambiano per le donne. Loro invece hanno bisogno di circa di 10 – 20 minuti per raggiungere l’apice del piacere.”

Aiuta a sembrare più giovani

Ebbene sì, il sesso mantiene giovani. A darne conferma è stato il Dottor David Weeks del Royal Edinburgh Hospital. Stando a quanto verificato dai suoi studi, gli uomini e le donne che hanno un vita sessuale attiva dimostrano tra i cinque e i sette anni in meno rispetto l’età effettiva .

Riduce la possibilità di avere un attacco di cuore

Nel 2010 gli scienziati dell’Istituto di ricerca del New England, nel Massachusetts, analizzando oltre 1000 uomini hanno constato che, coloro che hanno avuto rapporti sessuali almeno due volte a settimana, hanno riscontrato fino al 45% di probabilità in meno di sviluppare disturbi cardiaci rispetto a chi ha praticato sesso una volta al mese.

Stimola il sistema immunitario

Con il sesso ci si ammala meno. A rivelarlo sono stati i ricercatori della Wilkes University di Wilkes-Barre, Pennsylvania secondo i quali le persone che hanno rapporti sessuali una o due volte alla settimana sollecitano il sistema immunitario a tal punto da poter scongiurare raffreddori e influenza.

Riduce il rischio di cancro alla prostata

Il sesso è terapeutico? Nel 2014 i ricercatori dell’Università di Montreal, esaminando più di 3.200 uomini, hanno dimostrato che coloro che hanno avuto rapporti con più di 20 donne, hanno ridotto di un terzo il rischio di sviluppare il cancro alla prostata.

Allontana lo stress sul lavoro

Sesso e salute sono un binomio vincente. A darne conferma sono stati i ricercatori dell’Università di Paisley, in Scozia. Nel 2006 hanno scoperto che gli individui che hanno più rapporti sessuali sono in grado di gestire meglio lo stress. Lo studio ha esaminato 22 uomini e 24 donne nell’arco di due settimane. Coloro che hanno avuto rapporti sessuali regolari sono risultati meno esposti all’aumento della pressione sanguigna in situazioni di stress come, ad esempio, parlare in pubblico.

Altro che palestra, è un vero allenamento

Addio sudore e palestra. Il sesso vale molto di più. Secondo una recente ricerca, un rapporto sessuale sollecita la bellezza di 657 muscoli. Parola dell’esperto di anatomia Mike Aunger. L’unica avvertenza? Bisogna farlo bene. “Idealmente dovrebbe durare più di 30 minuti. 45 minuti probabilmente sarebbe meglio” – ha precisato l’esperto.

A quanto pare dunque avere un rapporto sessuale è molto più che un atto di puro piacere. Oltre ad essere un gesto d’amore è anche una terapia in grado di scongiurare malanni e regalare il buonumore.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie AmoreTag

Articoli correlati