Pubblicato il

Zafferano, tutte le virtù dei pistilli rossi

I pistilli del fiore noto come croco sono un’ottima spezia, ma anche un notevole ingrediente di bellezza e benessere

istockphotos

In Italia ci si prepara un celebre risotto. In Spagna lo si aggiunge alla paella. Nel Medio Oriente è una delle note più comuni che si assaporano nei piatti a base di riso. In India è assai comune nel riso, ma anche nelle bevande a base di latte o yogurt, come aroma delle patate, delle verdure. Parliamo dello zafferano, la spezia che si ricava dai pistilli rossi del fiore noto come croco (crocus sativo).

Lo zafferano, una spezia dalle mille virtù

Il fiore dello zafferano
Il fiore dello zafferano

Nota per essere la spezia più cara al mondo a causa della delicatezza di questi pistilli – si devono raccogliere manualmente e ne occorrono centinaia di migliaia per arrivare a mezzo chilo – è anche famosa perché oltre ad essere prelibata ha importanti virtù legate al benessere e alla cura del corpo. Nella storia delle civiltà mediterranee, mediorientali e soprattutto del sub continente indiano, lo zafferano ricorre come rimedio largamente usato. Anche la medicina cinese lo adopera da millenni. Per combattere disturbi di lieve entità come problemi digestivi, dolori mestruali, scottature, arrossamenti della pelle. Veniva aggiunto a lozioni e unguenti, creme, ma anche tè e sciroppi. Negli anni, studi scientifici ne hanno comprovato le virtù. Verificandone la capacità di conciliare il sonno e distendere dallo stress se assunto sotto forma di tisana. Di aiutare la digestione, di ridurre i livelli di colesterolo nel sangue. Addirittura come rinvigorente della libido. Come calmante della tosse e come antiemetico.

I pistilli di croco, essiccati e polverizzati, sono ricchi di antiossidanti, ed è per questo che anche l’applicazione per uso cosmetico si rivela utile alla pelle. Potete creare in casa diverse creme e maschere allo zafferano da applicare su viso, collo, mani. Basta mescolare la polvere di zafferano allo yogurt bianco per un impacco viso illuminante. All’olio di mandorle, per alleviare i segni del tempo, incluse le smagliature. Semplicemente un po’ di polvere sciolta in qualche goccia d’acqua è un utile rimedio per far riassorbire lividi, graffi e scottature. Se ad essa aggiungete una goccia di olio essenziale astringente (tea tree oil, sandalo, lavanda) otterrete un efficace rimedio contro l’acne.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie BeautyTag