Pubblicato il

Proteggere il guardaroba da tarme ed insetti

Tarme, falene e piccoli insetti sono in agguato e pronti a danneggiare i nostri vestiti: alcuni consigli utili per proteggere il guardaroba

proteggere il guardaroba
istockphoto.com

COME PROTEGGERE IL GUARDAROBA

Stipare vestiti e accessori in ordine e fare il cambio di stagione non è sufficiente a proteggere il guardaroba da tarme e falene. Questi ed altri fastidiosi, piccoli insetti, sono infatti una costante minaccia per i nostri abiti, se non si usano alcune precauzioni. Non bisogna stupirsi di trovare quel maglione o quella t-shirt bucata o sporca di escrementi. E’ del tutto naturale che questo accada, specialmente negli armadi più forniti, dove spesso i vestiti restano fermi molto tempo. Di seguito vi forniamo dunque qualche consiglio utile su come proteggere il guardaroba.

INIZIAMO A PROTEGGERE IL GUARDAROBA DALLA PULIZIA

Il periodo primaverile è quello in cui gli insetti proliferano in maggior quantità. Il cambio di stagione, ovvero l’accantonamento degli indumenti invernali, va quindi fatto con attenzione. E seguendo alcune buone regole fra le quali la prima e più importante riguarda la pulizia.

Prima di essere messi via, infatti, gli abiti vanno puliti e lavati con cura, poiché la sporcizia aggiunge sostanze nutritive alle fibre del tessuto. Sostanze nutritive che sono ovviamente una forte attrattiva per larve ed insetti che già si nutrono delle fibre. Una volta lavati e puliti, sarà meglio sigillare in sacchetti o scatole ad hoc i vestiti che resteranno immagazzinati per molto tempo.

METODI PER PROTEGGERE IL GUARDAROBA

Esistono poi altri metodi utili a proteggere il guardaroba da tarme ed insetti vari. Ad esempio, sarà bene tirar fuori i vestiti appesi nell’armadio e scuoterli almeno una volta al mese. Per i capi che non è possibile lavare, come giacche in pelle o pellicce, si può usare un metodo insolito ma efficace. Metterli nel surgelatore per settantadue ore: le basse temperature uccideranno infatti eventuali tarme e piccoli insetti. Un trattamento “urto” per sterminare ospiti indesiderati presenti su altri capi è invece il microonde. Basterà inserirli tre minuti nel forno per uccidere tutte le larve, uova ed insetti presenti nelle fibre del tessuto.

Il miglior metodo per proteggere il guardaroba è comunque sempre quello di pulire accuratamente. Oltre al lavaggio degli abiti, è fondamentale pulire l’interno dell’armadio, gli scaffali, gli sportelli, etc. I parassiti e gli insetti prosperano infatti sulla sporcizia ed ovunque essa si trovi.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie CasaTag