Pubblicato il

Nicole Kidman compie 50 anni: è ancora la regina

Dello stile, del talento, delle scelte anticonvenzionali

Nicole Kidman
La Presse

Nicole Kidman a 50 anni è ancora la regina. Delle scelte poco convenzionali in fatto di cinema e di bellezza. Nonostante qualche ritocco è infatti una donna che sa portare con orgoglio la sua età e dell’amore. Quest’ultimo sembra andare a gonfie vele visto che l’abbraccio con il marito Keith Urban sul carpet di Cannes ha scosso il lato più tenero dei suoi fan.

LEGGI ANCHE:  IN QUALE RUOLI LA RICORDEREMO PER SEMPRE?

Nicole Kidman: minibio. Lo stile e il carattere dell’attrice

Nicole Kidman nata il 20 giugno 1967 a Honolulu da una famiglia benestante australiana è soprattutto un tutt’uno con la sua patria della quale conserva l’esotismo pur avendo la doppia cittadinanza anche negli Stati Uniti d’America. Infatti ha portato il continente alla ribalta diventando insieme a soli altri due attori, Geoffrey Rush e Cate Blanchett, un’attrice australiana ricevere un Oscar.

Nicole Kidman e il tappeto rosso

Eterea ma soprattutto dal talento recitativo indiscusso è un’icona di stile senza tempo. Non le appartengono tappeti rossi scollati, esibizione di centimetri di pelle. Il suo stile è regale, da sempre, con abiti di alta moda che ne sottolineano la figura longilinea e l’altezza elevata, circa 1 metro e 80. Ha indossato Louis Vuitton, Gucci, Valentino con una predilezione per le fantasie floreali e gli abiti stampati. Un tempo la sua capigliatura era riccia, oggi essa lascia il posto a un più signorile mood liscio.

Nicole Kidman e Keith Urban
Nicole Kidman e Keith Urban

Nicole Kidman e la sua vita privata

Altrettanto nota è la sua vita privata, meno evidente il progressismo delle sue scelte personali. Il divorzio da Tom Cruise condotto sul filo della riservatezza più assoluta, l’accordo prematrimoniale con Urban e la clausola legata alla sua tossicodipendenza che lo escludeva dai diritti sui beni della moglie in caso di dipendenza da stupefacenti. E anche il ‘coraggio’ di aver scelto sempre compagni più bassi di lei. Come a dire che la donna dominante in fatto di altezza non deve essere vista come una minaccia alla mascolinità. Infine la maternità surrogata. Nel 2010 è infatti nata la figlia della coppia da madre surrogata.

Nicole Kidman: le pellicole in arrivo

Il cinema invece la vuole, la chiama, la fa lavorare continuamente. Nel 2017 la vedremo in ben 3 pellicole: L’inganno, The Killing of a Sacred Deer di Yorgos Lanthimos e How to Talk to Girls at Parties, regia di John Cameron Mitchell (2017). D’altronde è sempre lei la regina, la divina.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie PeopleTag

Articoli correlati