Pubblicato il

Viaggiatori europei in vacanza: cosa scelgono

Le preferenze dei viaggiatori del Vecchio Continente in fatto di viaggi e attrazioni

Tra i viaggiatori europei che prediligono il Salta Fila per visitare la Sagrada Familia ci sono tedeschi e francesi
©iStockphoto

Non solo gli italiani amano partire tra luglio e agosto, anche i viaggiatori europei. Nonostante i periodi classici di ferie variano di paese in paese, in molti si spostano durante la stagione calda. Con amici o con la famiglia, si va alla ricerca di nuove mete da scoprire. Musement è un servizio digitale per attività turistiche e prenotazioni in tutto il mondo. Creato per aiutare i viaggiatori a scoprire e prenotare esperienze da fare, ovunque vadano. Proprio il servizio multipiattaforma ha analizzato i comportamenti di acquisto dei suoi utenti nei primi 6 mesi del 2017.

LE ABITUDINI DI VIAGGIO DEI VIAGGIATORI EUROPEI

Risulta che tedeschi e francesi spendono di più per acquistare online il servizio fast track, una sorta di biglietto salta coda. Ed evitare, quindi, la fila alla Sagrada Familia, ad esempio. Gli spagnoli invece preferiscono comprare il “salta file” del Colosseo di Roma. Gli italiani approfittano dell’offerta Skip the line per l’11,61%. Con gli Uffizi eletto il museo più amato. Si possono risparmiare fino a 2 ore di tempo senza fila all’ingresso e con accesso prioritario ai grandi capolavori del nostro Rinascimento. Così è più facile concedersi anche solo un weekend a Firenze e visitare tutti i luoghi più importanti in poco tempo. Tra i servizi più acquistati dai viaggiatori europei figurano biglietti di monumenti, musei e mostre. In questo modo si evitano sorprese e delusioni e in alcuni casi è garantito il posto in prima fila.

I VIAGGIATORI EUROPEI METTONO AL PRIMO POSTO I MONUMENTI

I tedeschi lo sanno bene visto che comprano su Musement soprattutto monumenti ed attrazioni per il 62,79% seguiti dai musei per il 27,80%. Anche i francesi con il 52,01% mettono al primo posto i monumenti rispetto ai musei che raccolgono il 36,42%. Amano anche molto i tour di castelli e palazzi con il 23,06%. Gli italiani invece comprano su Musement soprattutto i biglietti d’ingresso ai musei con il 33,42% seguiti dalle mostre con il 23,31%. Il settore Food&Wine vede Francesi e Italiani tra i più golosi. Ai francesi piacciono molto i tour enogastronomici. Cosi come andare per cantine è una abitudine anche italiana. Piacciono molto le proposte che abbinano anche qualche lezione di cucina per tornare a casa come provetti cuochi.

Quando si parte in famiglia tra le destinazioni più gettonate ci sono i parchi a tema. Che siano per vedere i delfini. O per cimentarsi tra le attrazioni acquatiche. In Europa c’è l’imbarazzo della scelta per quel che riguarda i parchi divertimento. Mentre i bambini giocano in sicurezza, i genitori possono rilassarsi al sole e divertirsi. Sono i tedeschi a mettere i biglietti d’ingresso di un parco al primo posto con il 33,78% delle preferenze. In Spagna li acquistano il 28,88% degli utenti mentre in Francia la percentuale è dell’11,03%.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie ViaggiTag