Pubblicato il

Risparmio intelligente: dare un taglio alle spese

Casa, macchina e cibo sono le spese che più che gravano sul bilancio familiare. I consigli del milionario Sabatier per mettere da parte un bel gruzzoletto

risparmio intelligente
Courtesy of©andresr/iStock

Raggiungere l’età della pensione è un miraggio per molti. Ma non per tutti. Dopo anni e anni di duro lavoro sarebbe bellissimo poter dire finalmente addio ai doveri per dedicarsi solo ai piaceri della vita. Tutto ciò a patto che i risparmi messi da parte siano sufficienti. Il risparmio intelligente è importante: permette di raggiungere un soddisfacente benessere finanziario.

Risparmio intelligente: i consigli di Grant Sabatier

Il Business Insider, a tale proposito, ha riportato il parere di Grant Sabatier, fondatore (milionario) del blog finanziario Millennial Money. A suo avviso gli americani spendono circa il 70% del loro denaro per pagare alloggi, trasporti e cibo. Il discorso, in realtà, vale un po’ per tutti. Da New York a Parigi, passando per Milano, Londra etc. la vita ha un costo e, spesso, è alto. Come far quadrare i conti e arrivare a fine mese? “Se ci si trasferisse in un appartamento più piccolo, si camminasse per andare a lavoro e si cucinasse a casa, sarebbe realmente possibile risparmiare” – ha scritto sul blog Sabatier.

Scegliere una casa più piccola

E’ giunto il momento di responsabilizzarsi e dimostrare di avere un grande senso di autodisciplina. Ne vale il proprio benessere finanziario. In primis, per quel che concerne la casa, non serve avere una reggia imperiale. Per la voce alloggio bisognerebbe investire, al massimo il 25%, delle proprie entrare.

Auto nuova? No ai debiti

La seconda spesa più impegnativa per le famiglie riguarda la sfera dei trasporti. Avere una macchina affidabile è importante, ma ciò non significa dover spendere una cifra spropositata. O addirittura indebitarsi pur di avene una. Nel momento in cui ci si ritrova ad acquistare un mezzo, sarebbe bene assicurarsi di poterlo pagare cash, e subito. Nella peggiore delle ipotesi bisognerebbe poter estinguere il prestito in tre o quattro anni al massimo.

Cibo: mangiare meno aiuta

Come segnalato da Alex Morrell del Business Insider, mangiare fuori casa rappresenta circa il 43% delle spese annuali alimentari sostenute dalle famiglie. Risparmiare non significa digiunare ma ridurre pasti come gli spuntini e, magari, evitare di comprare alcuni prodotti (come supplementi vitaminici) che, spesso e volentieri, altro non sono che uno spreco di denaro.

Per Sabatier, che è riuscito ad accumulare oltre un milione di dollari in cinque anni, il taglio di queste tre spese è stato determinante. “Sono stato felice di trasferirmi in un appartamento più piccolo, avvicinarmi al mio ufficio e mangiare meno“- ha affermato.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie PeopleTag