Pubblicato il

Giochi di società al bar: il fenomeno dilaga

Da Palermo a Parigi il successo dei locali in cui giocare fino alle ore piccole (tra un drink o una spaghettata)

giochi di società
iStock

Giochi di società al bar: non una roba da un’oretta, ma intere serate passate a divertirsi. Non solo locali e discoteche per godersi la compagnia di amici e conoscenti, ma anche pedine mosse tra i fumi dell’alcol che vanno a sostituire i vecchi biliardi davanti ai banconi dei locali aperti tutta la notte.

Giochi di società al bar: il Cyberground di Palermo

È un fenomeno notevolmente diffuso a Parigi, ma anche l’Italia non sfugge al trend. A Palermo tutti conoscono l’e-sports bar Cyberground che mette a disposizione una ventina di giochi da tavolo per chi consuma.

“Concept”, “Sushi dice”, “Gobbit”, “Dobble”, “Jungle Speed”, “Hotel Tycoon”, “Time’s Up”, “Splendor”, “Abraca Boh”, “Krosmaster Arena 2”. Sono alcuni dei giochi di società che uniscono gruppi di amici ma anche sconosciuti intorno a un tavolino. E le consumazioni salgono. La gara appassiona e i clienti ordinano drink e bevande, oltre al cibo.

Dalla colazione fino alla spaghettata di mezzanotte, il bar ospita comitive di ragazzi e famiglie. Uno spazio tranquillo dove incontrarsi e sfidarsi in un sano passatempo.

Giochi di società al bar: il primato di Parigi

È un po’ come la briscola nel paesino italiano. Anche se l’atmosfera è decisamente diversa. In molti bar di quartiere, la città più romantica del mondo offre lo stesso gusto per la chiacchiera gioviale e il gioco di società giovanile. Qualche esempio?

Il “dernier bar”, come lo chiamano gli habitués, si autodefinisce un bar geek per i geek. Si trova a Châtelet ed è il luogo adatto a chi preferisce passare il tempo davanti ai video game, leggendo fumetti o seguendo le serie fantasy. Ed è il posto giusto per tutti coloro che guardano con diffidenza all’aperitivo per incontrarsi con gli amici. Organizzato su tre piani, è il tempio del gioco. L’atmosfera è surreale, di quelle che ti portano a concentrarti su una sfida, seppur mossa da pedine. I bagni sono davvero originali: a chi scappa la pipì viene concesso di colpire pinguini virtuali in movimento.

Le Trois Arts si propone proprio come un bar culturale. Il sito internet del locale è una vera e propria agenda di appuntamenti. Concerti, mostre, incontri. Disponibile una buona quantità di giochi di società, ma di quelli più tradizionali. Parliamo di Risiko e Trivial: avete presente? Non mancano le serate “apéro-jeux” organizzate periodicamente dall’associazione “A quoi tu joues”. Gli animatori in queste occasioni “iniziano” all’arte dei giochi meno conosciuti ma di sicuro successo goliardico.

Cafè Meisia è un altro caffè ludico parigino. Si trova vicino Belleville e dispone di almeno 200 giochi di società. Non si paga per giocare, ma c’è una tariffa oraria minima rispetto alle consumazioni. 3 o 4€ in base al giorno e all’orario. Dunque si può giocare quanto si vuole, ma occorre consumare almeno 3 o 4€ all’ora. Al Meisia, oltre a cocktail e bevande, è possibile ordinare da mangiare. Dovesse venir appetito tra una domanda e l’altra riguardo la Prima Guerra Mondiale o Michelangelo…

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie Tempo liberoTag