Pubblicato il

Il cinema 3D viaggia in treno: ecco dove

Esperienze immersive a bordo dei TGV Italia-Francia

Sui Treni TGV Cinema 3D
©SNCF

Il cinema 3D, noto anche come cinema tridimensionale o cinema stereoscopico è un tipo particolare di proiezione cinematografica. Resa possibile grazie ad alcune specifiche tecniche di ripresa, fornisce una visione stereoscopica delle immagini. Per la sua corretta fruizione sono necessari accorgimenti tecnici. Che servono sia per la proiezione, come proiettori e talvolta schermi dedicati. Che per la visione, con gli ormai noti occhiali 3D. Noti a partire già dagli Anni Venti, i primi film in 3D hanno visto una più ampia diffusione negli Anni Cinquanta. Oggi la proiezione stereoscopica viene applicata nella maggior parte dei casi a film d’animazione, film d’azione o dove è più grande la necessità degli effetti speciali che devono coinvolgere il pubblico.

IL CINEMA 3D SUI TRENI

Ma non necessariamente bisogna recarsi in una sala cinematografica per godersi un film in 3D. A partire dallo scorso luglio, infatti, è possibile anche a bordo dei treni. Il TGV Italia-Francia propone ai clienti di prima classe che viaggiano tra Milano e Parigi un’esperienza immersiva. Per la prima volta in assoluto in Europa. Possono infatti guardare film in 2D / 3D durante il viaggio. Sviluppata dalla società franco-statunitense Skylights, questa soluzione rappresenta un’opportunità di divertimento inedita.  Mette a disposizione il visore e i film, per trasformare l’esperienza del cliente a bordo. Il visore è ultraleggero, comodo, dotato di cuffia audio con riduzione del rumore. Ed offre al viaggiatore un’immersione totale e la visione tipica di una sala cinematografica.

Un catalogo di venti film in 2D/3D costituisce un grandangolo che viene proposto e rinnovato ogni mese con nuovi film. La maggior parte dei film sono disponibili in più lingue come italiano, francese e inglese. Il servizio viene proposto al cliente direttamente al suo posto. Ordinato e pagato allo steward della ristorazione, senza la necessità di spostarsi. Il visore viene consegnato al cliente a cui viene chiesto di sottoscrivere un contratto di noleggio, indicando il numero di passaporto o di carta d’identità. Questa soluzione inedita di divertimento premium Skylights viene proposta al prezzo di 8 euro, senza limiti di durata nel corso del viaggio. Sicuramente questa nuova offerta arricchisce l’esperienza di viaggio a bordo dei treni SNCF. Che già offrono comunque ottimi servizi e la possibilità di arrivare a Parigi oltrepassando un percorso transalpino mozzafiato.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie ViaggiTag