Pubblicato il

Jamie Campbell Bower, fascino biondo e maledetto

Scopriamo insieme il look dell’attore di The Twilight Saga: Breaking Dawn – Parte 1 e 2

Jamie Campbell Bower
LaPresse

Jamie Campbell Bower è stato a Venezia durante il Festival del Cinema portando la propria carica di glamour ruvido e anticonformista. Una scelta da vera star che non vuole essere chiusa in alcuna gabbia o definizione. Eppure con questa uscita pubblica l’attore e cantante ha chiarito meglio ciò che desidera indossare. Soprattutto come intende caratterizzarsi davanti ai flash.

Ricordiamo che Campbell Bower è nato nel 1988 a Londra. Il ventinovenne è conosciuto come attore e anche come cantante. Tra i suoi lavori più famosi, il prestare la voce alla colonna sonora di Sweeney Todd – Il diabolico barbiere di Fleet Street di Tim Burton e la sua partecipazione alla saga cinematografica di Twilight. Ancora, il ruolo nel film fantasy Shadowhunters – Città di ossa e nel 2017 l’ingaggio nella serie TV inedita in Italia Will.

Jamie Campbell Bower: il look festivaliero

Partendo dalla testa e arrivando ai piedi, la presenza di Jamie Campbell a Venezia è tutto uno scuotere le certezze del bon ton. Il look è infatti da vero e proprio outsider romantico ma anche grintoso. I capelli sono tirati indietro come farebbe un Lord inglese. L’abito è poi raffinato e classico ma gli anelli e i tatuaggi ben visibili sulle mani non rendono il look un noioso e composto atto di visibilità. Gli occhiali scuri sono un modello Fendi decorati con due minuscole borchie ai lati di entrambe le lenti. Completa il look un orecchino al naso dal sapore punk.

Jamie Campbell Bower: il dandy un po’ ribelle

Jamie Campbell Bower
Jamie Campbell Bower

Altrove l’attore ha dimostrato ancora di preferire un look da dandy un po’ ribelle ad uno più classico e conforme alle regole. Come in questo scatto dove la regolarità dell’abito bianco si infrange sulla frammentazione della pettinatura. Domina la figura il ciuffo con doppio taglio mentre al collo un foulard è annodato sulla gola seminuda. Insomma, sembra che l’attore morda se gli si avvicina troppo. Sarà davvero così?

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie ModaTag

Articoli correlati