Pubblicato il

Vasca da bagno o doccia? Un bagno dalle mille risorse

Fare il bagno potrebbe aiutare a combattere il diabete. Fare la doccia migliora la fertilità maschile. Entrambe alleviano i dolori

vasca da bagno
istockphotos

Siete indecisi se installare la vasca da bagno o la doccia nella vostra nuova casa? Sappiate che entrambe hanno dei benefici che vanno oltre la pulizia. La vasca da bagno aiuterebbe in caso di diabete, mentre la doccia è migliore se si cerca di avere un bambino (e si è uomini). In entrambi i casi, tutte e due sono perfette alleate in caso di dolori muscolari e non solo. Ecco perché.

Vasca da bagno

Fare il bagno, riporta un magazine britannico citando lo studio guidato dalla Loughborough University, avrebbe benefici sui livelli di zucchero nel sangue. Essi si abbasserebbero dopo un’ora in ammollo con acqua intorno ai 40 gradi centigradi. Meglio di un’ora in bicicletta, per esempio. Ecco che in caso di diabete di tipo 2 la vasca da bagno potrebbe rivelarsi una grande alleata. Questo accadrebbe perché la circolazione aumenta quando si entra nell’acqua calda, portando più zuccheri ai muscoli e diminuendone la concentrazione nel sangue. Ma anche, si teorizza, a causa di alcune sostanze chiamate ‘proteine da shock termico’. Che giocano un importante ruolo nella regolazione degli zuccheri nel sangue.

Doccia

In molti pensano che la doccia sia più ‘igienica’, perché vedono il bagno come un ammollo nello sporco (capelli, sudore, frammenti di pelle). Eppure anche la doccia ha il suo bel quantitativo di batteri all’attivo: sul soffione, lo scarico, il pavimento e le pareti. Ma igiene a parte c’è una ragione per cui vale la pena fare la doccia. Ed è la fertilità maschile. Una ricerca dell’università della California ha rilevato come fare bagni caldi frequenti diminuisca il numero e la mobilità degli spermatozoi. E’ stato chiesto ad alcuni uomini con problemi di fertilità – utilizzatori della vasca da bagno – di fare solo la doccia per tre mesi. Circa la metà è risultata migliorata nella qualità spermatica. Anche le donne incinta dovrebbero stare attente ai bagni caldi: possono abbassare la pressione e affaticare il cuore.

Entrambe

A tutte e due va però garantito un beneficio: quello di alleviare i dolori muscolari. In caso di contratture niente di meglio di un’immersione nell’acqua calda. Magari coadiuvata da sali da bagno.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie CasaTag