Pubblicato il

Il treno meglio dell’aereo. App per ottimizzare il viaggio

Gli italiani lo preferiscono all’aereo. Il treno ha i suoi vantaggi quando si viaggia per business. Le app per utilizzarlo al meglio

il treno
iStock

Il treno si riprende la sua rivincita. Scavalcando nuovamente l’areo nelle preferenze dei mezzi di trasporto più utilizzati dagli italiani. E scrollandosi di dosso l’immagine lenta e un po’ retro’ di qualche tempo fa. Merito dell’alta velocità, della comodità di arrivare direttamente in centro città, della possibilità di utilizzare il viaggio per lavorare. Se in volo lo spazio è limitato e la connessione in rete ancora scarsamente disponibile, il treno risulta più duttile. Su alcuni è infatti possibile noleggiare vere e proprie sale meeting. Per ottimizzare al massimo i tempi morti del trasferimento. E se si viaggia da soli? In aiuto arrivano le app. Scaricare quelle giuste può rendere il treno comodo e molto proficuo.

Le migliori 5 app per il treno

Il primo passo è quello di programmare un viaggio senza stress con Trainline. Si tratta di un’app gratuita – per iOS e Android – che consente di prenotare i biglietti combinando l’offerta di Trenitalia e di Italo. In soli 58 secondi si può acquistare il biglietto, salvarlo sullo smartphone e permettersi di arrivare in stazione all’ultimo istante. Tra le opzioni disponibili c’è infatti anche la visualizzazione del binario di partenza. Se poi si è all’estero niente paura. Trainline confronta le tratte ferroviarie di di 86 compagnie in 24 paesi in tutta Europa.
Una volta a bordo si può ottimizzare il tempo lavorando con documenti e appunti. E se si vuole evitare di potersi dietro carta e faldoni è possibile concentrare e organizzare tutto in file. Utilizzando CamScanner, applicazione che consente di digitalizzare, sincronizzare, condividere e gestire i documenti sui vari device. La fotocamera sostituirà il piano dello scanner dell’ufficio, mentre uno spazio di archiviazione virtuale consentirà di tenere i file sempre a portata di smartphone, tablet o laptop.

Per rimanere sempre connessi con l’ufficio può essere utile Slack. Un’app in grado di ottimizzare i tempi di comunicazione tra colleghi o gruppi di lavoro. Un servizio di messaggistica istantanea che consente di sostituire comunicazioni via e-mail. Nelle quali può risultare complesso tracciare una discussione su uno specifico topic. Slack consente di ottimizzare il lavoro consentendo anche lo scambio di documenti in tempo reale a tutti gli utenti connessi.

Meno carta e più tempo libero

Si può evitare carta e penna anche per elaborare nuovi progetti o mettere in fila appunti mentre si è in treno. Basta utilizzare Evernote. L’app è una sorta di quaderno digitale che consente di annotare pensieri, catturare idee, arricchire elaborati. Una volta registrata nuova nota, si può riaprirla ed elaborarla anche su altri dispositivi. Senza il rischio di perderla.

E se arriva il momento di prendersi una pausa? Il vero manager è in grado di pianificare al meglio i tempi. Per il lavoro ma anche per il tempo libero. Un ottimo strumento di time management è Musement. L’applicazione è in grado di aiutarci a decidere come sfruttare le pause tra una riunione e l’altra. Basta indicare la città di interesse e il tempo a disposizione per ottenere una serie di opzioni disponibili. E’ come avere un’assistente di viaggio che offre consigli in base alle esperienze offerte dagli altri utenti.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie ViaggiTag