Pubblicato il

Sposarsi fa bene alla salute (e alla coppia): lo studio

Dopo il fatidico “sì”, nei coniugi aumenta l’indulgenza e la capacità di perdonare: lo rivela uno studio della Tilburg University

sposarsi, nozze
Courtesy of©aldomurillo/iStock

Quando arriva il momento di sposarsi, ergo di pronunciare il fatidico “sì”, le farfalle nello stomaco si fanno sentire. Il matrimonio è sicuramente uno di quei momenti della vita che si ricordano per sempre: per ognuno però rappresenta un qualcosa di diverso. C’è chi lo vive con gli occhi a forma di cuore vedendo il lato romantico della cosa e chi si lascia prendere dall’ansia da prestazione dovendo gestire invitati etc. Ebbene sì, l’amore è anche stress.

Sposarsi fa bene alla coppia: la ricerca

Ma una cosa è certa, a prescindere da sentimenti ed emozioni, le nozze per tutti rappresentano un passo importante, un cambiamento. Una volta finita la magia del grande giorno, tutto però torna alla normalità. L’abito da principessa, lo champagne che scorre a fiumi etc. tutto rimane custodito nel libro dei ricordi. Ma la vita va avanti. Come?

Una volta divenuti marito e moglie su carta, la domanda sorge spontanea: cosa cambia dal punto di vista pratico? Nulla, o quasi. Interessante a tale proposito quanto si legge sulla rivista Cosmopolitan che rimanda a uno studio condotto dai ricercatori dell’Università di Tilburg, nei Paesi Bassi. Gli esperti hanno condotto un’indagine su 200 coppie di sposi ponendo loro diverse quesiti circa il modo di approcciarsi verso il proprio partner. Così facendo hanno misurato il livello di autocontrollo e la propensione al perdono dei coniugi.

Dopo le nozze aumenta l’indulgenza e la capacità di perdonare

L’esperimento, ripetuto una volta l’anno per quattro anni, ha dimostrato un miglioramento nel rapporto con la dolce metà. Ebbene sì, dopo le nozze tutti hanno dimostrato un livello più elevato di indulgenza. Molte persone, infatti, hanno ammesso di essere pronte a perdonare più facilmente. Così facendo, oltre ad aiutare la relazione a crescere, a trarne beneficio sarebbe anche il benessere individuale. Il tutto è stato pubblicato sulla rivista Journal of Social and Personal Relationships.

Vita di coppia: un ottimo anti-stress

Il conclusione, il matrimonio non sembra essere la tomba dell’amore. Anzi, è un vero toccasana. Lo conferma anche lo studio condotto dalla Carnegie Mellon University di Pittsburgh: secondo gli studiosi le coppie sposate sembrerebbero avere livelli inferiori di cortisolo (noto anche come l’ormone dello stress) rispetto a chi non porta la fede al dito. “Questi dati forniscono informazioni importanti sul modo in cui le nostre relazioni sociali e intime possono influenzare la nostra salute” – ha commentato Sheldon Cohen, co-autore dello studio apparso sulla rivista scientifica Psychoneuroendocrinology.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie AmoreTag