Pubblicato il

Torta di uva e mele: dire ‘ciao’ all’autunno

Un dolce per accogliere la stagione tiepida

Torta di uva
iStock

Torta di uva e mele per tante colazioni, post-cena o spuntini. Oggi vi presentiamo un dolce con i sapori dell’autunno. Anche se dispiace ammetterlo ormai l’estate è alle spalle da parecchi giorni e il prossimo traguardo che abbiamo di fronte è quello di un tiepido momento che precede l’inverno. A cambiare però non sono solo le stagioni e gli umori. Gli ingredienti stessi della cucina si modificano a seconda della disponibilità dei prodotti. Ottobre per esempio è tempo assoluto di vendemmia e di uva. Perché allora non sfruttare il frutto della vite non solo dal punto di vista enologico? Perché non provare l’uva anche in pasticceria? A questo proposito quindi vi proponiamo oggi una ricetta gustosa e profumata. Si tratta della torta di uva e mele. La ricetta è suggerita da Donna moderna.

Ecco come prepararla.

Torta di uva e mele: il dessert d’autunno

Avete bisogno di:

80 gr amaretto
30 gr zucchero a velo
1 bustina lievito in polvere
50 gr burro
50 gr cacao dolce
1 cucchiaio cannella
200 gr farina
6 cucchiai latte intero
1 kg mela
2 cucchiai pane grattugiato
4 uova
q.b. uva
150 gr zucchero

Lavate accuratamente gli acini d’uva. Poi scolateli. Pestate gli amaretti fino a ridurli in polvere e mescolateli col cacao. Sbucciate le mele, levate il torsolo con l’apposito scavino e tagliatele a rondelle. Imburrate e cospargete di pane grattato fondo e pareti di uno stampo rotondo a cerniera di circa 24 cm di diametro. Sul fondo fate un primo strato di rondelle di mela. Al centro di ciascuna posate un acino d’ uva. Cospargete con una presa di cannella. Aggiungete amaretti e cacao. Fate altri due strati uguali. In una terrina lavorate i tuorli con lo zucchero, aggiungete la farina mescolata al lievito, 2 cucchiai di latte e gli albumi montati a neve. Versate questo composto sulle mele. Poi aggiungete del burro. Cuocete la torta in forno caldo a 180°, cuocendola per 40 minuti circa. Toglietela dal forno, lasciatela intiepidire. Servitela su un piatto tiepida e innaffiata di zucchero al velo.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie FoodTag