Pubblicato il

Orecchiette alle verdure, la pasta veg di fine stagione

Un ‘arrivederci’ all’estate con un piatto in cui si sposano gli ultimi ortaggi della stagione calda

orecchiette alle verdure
istockphotos

Tra le fine dell’estate e l’inizio dell’autunno, i banchi dell’ortofrutta sono ricchissimi. Ci sono le ultime melanzane, pomodori, peperoni che un tiepido settembre ci ha regalato. Ma compaiono anche le zucche, i funghi, la verza, le castagne, le barbabietole, e tutti i prodotti dell’autunno appena cominciato. Se avete voglia di preparare un primo piatto vegetale, questo periodo dell’anno offre l’imbarazzo della scelta. Come sapori, vi consigliamo sempre di accostare le stagionalità, ma prendetevi ogni tanto la libertà di azzardare. Vi proponiamo la ricetta delle orecchiette alle verdure con gli ultimi ortaggi ed erbe aromatiche estive, ma nulla vieta di provare a farla con prodotti autunnali. Un primo piatto veg per salutare la stagione calda appena conclusa.

Orecchiette alle verdure

Ingredienti per 4 porzioni

Un mazzo di prezzemolo fresco
Un mazzo di basilico fresco
1 spicchio d’aglio
2 melanzana lunghe
1 peperone rosso o giallo – grande o due piccoli
2 zucchine
1 cipolla bianca
40 grammi di pinoli
sale, pepe, olio d’olive q.b.
350 grammi di orecchiette fresche

Procedimento

Pulite e mondate tutte le verdure. Tagliate la cipolla ad anelli sottili, il resto degli ortaggi a cubetti. Mettete la cipolla a soffriggere in olio d’oliva dentro una padella ampia. Quando sarà imbiondita, aggiungete gli ortaggi uno per volta, cominciando da quelli con la cottura più lunga (nell’ordine, peperoni, melanzane, zucchine). Fate saltare tutto e poi abbassate la fiamma, lasciando cuocere fino a che le verdure sono morbide – ma ancora sode. Se vedete che tendono ad asciugarsi molto, coprite con un coperchio.

Nel frattempo, potete mettere l’acqua a bollire, e intanto occuparvi della salsa che farà da base al piatto. Una sorta di pesto, che otterrete frullando il basilico, il prezzemolo, un pizzico di sale, pinoli, olio d’oliva e l’aglio crudo. Se per qualche commensale l’aglio fosse un problema, sbollentatelo in acqua per tre volte almeno (cambiando acqua ogni volta) e diventerà ‘light’. Ma potete anche evitarlo, o mettetene solo metà spicchio.

Cuocete le orecchiette nell’acqua, e una volta scolate conditele in una terrina con il pesto aromatico. Aggiungete quindi le verdure ancora calde, mescolate bene e servite.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie FoodTag