Pubblicato il

Profilo professionale: come presentarsi al meglio

I consigli di due esperte per rendere il profilo professionale efficace su Linkedin e i social network dedicati al lavoro

profilo professionale
istockphotos

I social network professionali richiedono strategie precise per essere efficaci, ben diverse da quelle utilizzate per il tempo libero e la socialità. Sono una vera e propria carta d’identità professionale, che va compilata in modo adeguato se si vuole farsi notare. Esther Ohayon, direttrice della comunicazione di Linkedin per la Francia e Yishu Jiang, nella direzione sviluppo strategico di Viadeo (social network dedicato al lavoro di origine francese) in questo articolo danno alcune indicazioni per rendere il proprio profilo professionale efficace. Ve le riassumiamo.

Come farsi notare attraverso il profilo professionale

Innanzitutto, la foto. Fondamentale, obbligatoria, moltiplica di decine di volte la possibilità di essere notati da un recruiter. Una buona foto profilo che vi dipinga come professionali, mostri bene il viso, e, se possibile, richiami l’ambiente lavorativo.

Il proprio ruolo (attuale o auspicato) deve essere chiaro e fungere da ‘titolo’ alla pagina. E’ la prima cosa che verrà letta: chef, psicologo, ricercatrice, falegname oppure ‘in cerca di lavoro come…’ devono essere chiari. Importante anche che la zona geografica sia evidenziata, specialmente se è un parametro importante per il lavoro, onde evitare di far perdere tempo a chi cerca personale.

Per quanto riguarda il curriculum, riassumete in poche parole (più di 40, ma meno di 5 linee) la vostra attività o aspirazione professionale. E’ utile impiegare le parole chiave del vostro settore, ma evitate formule banali. Completate il profilo professionale con le vostre esperienze passate, molto importanti per un eventuale datore di lavoro. La possibilità di essere selezionati aumenta se ci sono referenze che provengono da altre persone (colleghi, ex datori di lavoro), specialmente se sottolineano le vostre competenze. Potete trovare altri consigli su come redigere il proprio curriculum online in questo articolo.

La cerchia di contatti

I contatti che avete non sono un dettaglio. Non aggiungete chiunque, ma puntate sulla ‘qualità’, ovvero su persone che hanno una carriera o un percorso di studi interessante. Sia che facciano parte del vostro mondo lavorativo, sia che appartengano ad altri settori. Non aggiungete tutti i vostri amici, o chiunque vi chieda il contatto solo per averne tanti. Meglio pochi ma buoni. Siate attivi, scrivete e aggiornate il profilo, e la cerchia dei contatti. Mettetevi in contatto con le pagine ufficiali delle aziende che vi interessano e interagite con i gruppi che riguardano le vostra sfera professionale.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie PeopleTag