Pubblicato il

La salute dell’organismo passa anche dalla bocca

Dal diabete alle malattie cardiovascolari, ecco cosa si può scoprire dopo una visita dal dentista

salute bocca
Courtesy of©golubovy/iStock

La bocca non è solo un’arma di seduzione. A quanto pare, osservarla con attenzione, potrebbe permettere di conoscere il proprio stato di salute. “La bocca è parte del corpo e se qualcosa di patologico succede al suo interno, le conseguenze possono interessare diversi organi. Non credo che la gente capisca quanto ciò sia importante“- ha dichiarato al Business Insider il dentista Dr. Jeff Haddad.

La salute ha l’oro in bocca

Dal diabete a problemi renali e cardiovascolari: ecco ciò che si può scoprire semplicemente aprendo la bocca. Parola agli esperti che, interpellati dal noto giornale, hanno rivelato scioccanti verità.

Diabete

Il Dr. Gary Glassman ha dichiarato che le ulcere, le infezioni, le infiammazioni delle gengive, l’alitosi etc. possono essere dei campanelli d’allarme del diabete. Se si ha l’abitudine di fare un controllo dal dentista (ogni sei mesi circa), è possibile notare questi sintomi e intervenire per tempo.

Malattie cardiovascolari

Malattie paradontali e cardiovascolari, spesso, vanno di pari passo. “Quando si ha a che fare con delle infezioni alle gengive, i batteri trasportati attraverso il circolo sanguigno possono provocare un’infiammazione diffusa nel corpo e nelle arterie stesse costituendo un fattore di rischio per attacchi cardiaci” – ha detto Glassman.

Apnea del sonno

Il Dr Haddad sostiene che i denti abrasi possano rimandare all’apnea del sonno. “Molta gente, infatti, digrigna i denti per favorire la respirazione. Questa sorta di meccanismo di autodifesa causa però un’erosione dei denti. La prima cosa che chiedo ai miei pazienti quando vedo che hanno denti consumati, è se hanno un problema di emicrania“.

Papilloma virus (HPV)

Attenzione alle lesioni della mucosa orale: come si legge sull’Insider, potrebbero essere uno dei primi segnali della presenza di papilloma virus (HPV). Chi ha dei figli, secondo Glassman, dovrebbe prendere in considerazione l’ipotesi di un vaccino come misura preventiva. Ebbene sì, prevenire il cancro è sicuramente meglio che curarlo dopo la diagnosi.

Disturbi alimentari

L’erosione dei denti può indicare anche un disturbo alimentare. Il Dr Jason Goodchild, Direttore del Dental Clinical Affairs, ha infatti rivelato all’Insider che una dieta poco equilibrata può causare la carie dentaria. Inoltre il vomito, associato a condizioni come la bulimia, può favorire il contatto dei succhi gastrici con i denti e quindi provocarne la corrosione.

Malattie autoimmuni

Le malattie autoimmuni possono essere estremamente difficili da diagnosticare. Lupus, morbo di crohn, celiachia etc. secondo il Dr Goodchild, possono manifestarsi anche sotto forma di lesioni delle mucose orali, il che significa che il dentista potrebbe essere il primo a notare il fenomeno e a dare dei consigli per la risoluzione del problema.

Complicazioni ai reni

Come per le malattie cardiovascolari, esistono alcuni legami tra malattie parodontali e patologie renali. Glassman ha affermato che i batteri possono infatti entrare nel flusso sanguigno partendo dalle gengive infiammate e raggiungere vari organi, tra cui i reni. Uno dei modi più semplici per proteggersi da possibili fastidi è quello di prendersi cura della bocca. Come? Rispettando una sana igiene orale e consultando regolarmente il proprio dentista.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie BeautyTag