Pubblicato il

Macchie di cioccolato addio: i trucchi per liberarsene

Good Housekeeping rivela come rimuovere le macchie di cioccolato dai tessuti in maniera semplice ed efficace

macchie di cioccolato
mr_oji-istock

Quel bel pezzo di torrone a cui non hai saputo resistere ha lasciato il segno sui vestiti? O magari sul tappeto? Niente paura, nella maggior parte dei casi non si tratta di macchie indelebili destinate a rimanere in bella vista per sempre, giusto pr ricordare il peccato di gola a cui hai ceduto. Sebbene siano tra le più ostiche, le macchie di cioccolato possono essere rimosse. Ci vuole un po’ di tempo e di pazienza, ma i propri capi preferiti torneranno come nuovi. Ed anche il tappeto. Capita spesso, purtroppo, che mangiando il cioccolato ne rimanga qualche traccia. Non importa quanta attenzione prestiamo. Basta una briciola che si scioglie per creare una fastidiosa macchia. Good Housekeeping ha, però, rivelato i suoi trucchi per rimuoverne ogni segno. Le macchie di cioccolato avranno vita breve. Vediamo come.

Tavoletta di cioccolato

Come liberarsi delle macchie di cioccolato sui tessuti

Quando il cioccolato colpisce bisogna correre ai ripari. Intervenire può rivelarsi più laborioso rispetto al trattamento di altri tipi di macchie. Ma non bisogna scoraggiarsi. Innanzitutto si può tentare di raschiare dlicatamente la zona interessata con un coltello smussato e completare l’operazione con della carta assorbente bianca. In ogni caso, tessuti specifici richiedono interventi speciafici. Quindi nel caso si debba smacchiare, ad esempio, il cotone occorre seguire il procedimento adatto. Si può lasciare il capo in preammollo utilizzando uno smacchiatore. E procedere, poi, con il lavaggio in lavatrice a 40°. Per lana e seta occorre qualche accortezza in più. Si può eseguire il preammollo in acqua e cristalli di soda e, poi, procedere al lavaggio a 30° con il ciclo delicato.

I trucchi per smacchiare il tappeto

Capita spesso che qualche scaglietta di cioccolato cada a terra. E capita altrettanto spesso che si sciolga o venga calpestata. Finchè ciò accade direttamente sul pavimento non rappresenta un grosso problema. Ma quando a terra c’è un bel tappeto, l’incidente può rivelarsi decisamente dannoso. Per intervenire sui tappeti macchiati si può utilizzare un detergente smacchiante specifico. Basta applicare il prodotto e tamponare con della carta bianca per assorbire la macchia. Si può, quindi, ripetere l’operazione in caso di necessità e risciacquare leggermente con dell’acqua cercando di rimuovere quanta più umidità possibile.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie CasaTag