Pubblicato il

Mangiare bene rende i bambini più felici

Un ricerca rivela che i bambini che hanno l’abitudine di mangiare bene, oltre a sviluppare un organismo in salute, sono anche più sereni, estroversi e sicuri di sè

mangiare bene
skynesher-istock

Un’alimentazione equilibrata nell’età dello sviluppo non permette soltanto di rimanere in buona salute e di crescere con un organismo sano. Mangiare bene è anche uno dei presupposti fondamentali per lo sviluppo di un carattere sereno. Lo dicono gli studiosi dell’Università di Goteborg che hanno condotto una ricerca sull’alimentazione di migliaia di bambini esaminando gli effetti sulla loro salute fisica e psicologica. Sebbene non sia ancora del tutto chiaro come il cibo influenzi il carattere dei bambini, i risultati della ricerca dimostrano che chi ha l’abitudine di mangiare bene mostra un carattere più aperto, felice e sicuro. L’alimentazione, dunque, sembra avere un legame diretto con l’autostima e la serenità dei più piccini. Per questo è importante accertarsi che mangino sempre frutta, verdura e pesce nelle dosi raccomandate.

Mangiare bene per essere più felici sin da bambini

I bimbi che mangiano regolarmente frutta, verdura e pesce e contengono l’assunzione di zuccheri stanno meglio con sè stessi e con gli altri. I risultati della ricerca, riportati dal Daily Mail, sembrano non lasciare adito a dubbi. Sono stati 7.600 i bambini tra i due e i nove anni dei quali sono state esaminate le abitudini alimentari. Nello specifico, i ricercatori si sono concentrati sulla frequenza con cui venivano consumati 43 tipi di alimenti. A distanza di due anni, in base ai rapporti dei genitori, i bambini che hanno seguito un’alimentazione più sana hanno mostrato anche un maggiore benessere psicologico. In particolare si sono dimostrati più felici e sereni. Hanno mostrato una maggiore autostima e si sono rivelati meno soggetti ad episodi di bullismo. A prescindere dalla loro estrazione sociale e dal peso corporeo.

Mangiare bene rende più semplici anche i rapporti con gli altri. Coloro che hanno seguito un’alimentazione basata sulle linee guida europee ha mostrato di avere più facilità a fare amicizia. Verdura e frutta, grazie agli antiossidanti, rendono le persone più felici. Il consumo di pesce, associato ad un moderato apporto di zuccheri, contribuisce ad accrescere l’autostima. Ma anche ad essere più aperti nei rapporti con il prossimo. E non è finita. Perchè una buona autostima sembra favorire, a sua volta, un’alimentazione migliore. Gli studiosi non sono ancora riusciti a trovare una spiegazione scientifica di tale nesso causale. Ma mangiare bene sembra davvero essere la chiave di volta di una crescita sana. Sia dal punto di vista fisico che psicologico.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie FoodTag