Pubblicato il

In silenzio per vivere meglio e in salute

Trascorrere regolarmente parte del nostro tempo in silenzio è il modo migliore per ridurre lo stress e vivere meglio

in silenzio
istockphoto.com

L’IMPORTANZA DI STARE IN SILENZIO

Avere la possibilità di trascorrere del tempo in silenzio è molto importante per la salute. Non a caso si parla di inquinamento acustico per indicare la sovraesposizione a rumori e suoni cui siamo soggetti nei tempi moderni. Un tipo di inquinamento che, sebbene sia da molti sottovalutato, è considerato dall’OMS secondo per pericolosità a quello atmosferico.
La costante raffica di rumori indesiderati nella vita quotidiana può seriamente danneggiare il nostro benessere mentale e fisico.

IN SILENZIO PER IL NOSTRO BENESSERE

Dai suoni dei cellulari alla musica degli altri, dalle centrifughe delle lavatrici ai vicini chiassosi, siamo circondati da suoni eccessivi ed indesiderati. E’ ormai appurato che un indicatore di stress sia l’ipertensione. Una ricerca pubblicata sull’European Heart Journal ha esaminato l’effetto di vivere vicino agli aeroporti sulle abitudini del sonno. E’ emerso un forte legame con l’aumento della pressione sanguinea.

STARE IN SILENZIO DURANTE IL SONNO

Da una recente indagine è emerso che il 40% di noi è esposto a livelli di rumore superiori a 55 decibel (dB) durante la notte. Tale livello disturba il sonno, la concentrazione e la produttività, aumenta la pressione arteriosa e di conseguenza l’incidenza delle malattie cardiache. L’OMS raccomanda un livello di rumore di 30 dB per un sonno ininterrotto che è equivalente a quello di un basso bisbiglio.

ALTRI BENEFICI DELLO STARE IN SILENZIO

Un recente studio ha rilevato una correlazione tra esposizione al rumore ambientale e la conseguente incidenza dell’infertilità maschile. Lo studio, condotto da ricercatori dell’Università Nazionale di Seoul, è stato pubblicato sulla rivista Environmental Pollution. Un’altra ricerca australiana ha rilevato che i bambini che dormivano con i telefoni nelle loro camere da letto durante la notte, avevano un sonno disturbato. Di conseguenza erano più irrequieti e problematici durante il giorno. Un altro studio ancora ha dimostrato che quando siamo esposti al rumore regolarmente viene rilasciato l’ormone cortisolo. Tale ormone produce molti degli effetti fisici causati dallo stress emotivo nel corpo. Lo stress ha infine un’influenza negativa anche sulla sindrome dell’intestino irritabile.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie BeautyTag