Pubblicato il

Ventre piatto: 7 alimenti dal potere sgonfiante

Addio gonfiori: al fine di avere una silhouette perfetta, è bene mangiare in maniera sana ed equilibrata. Ecco i cibi da prediligere e quelli da eliminare dalla dieta

ventre piatto
Courtesy of©nensuria/iStock

Avere un ventre piatto è il sogno di ogni donna. Spesso però, a mettere i bastoni tra le ruote sono lo stress, una dieta poco equilibrata, questioni ereditarie etc. Mai disperare. Stando a quanto riporta la rivista Cosmopolitan, al fine di scongiurare fastidi, sarebbe bene rivedere le proprie abitudini, quelle alimentari in primis. Non tutti i cibi sono uguali infatti: alcuni sono alleati e altri nemici del gonfiore addominale. Il segreto per sentirsi meglio è nella dieta, che deve essere sana e bilanciata.

Ventre piatto: proteine in primo piano

Una buona abitudine è quella di inserire nella propria dieta la giusta dose di proteine. Dove trovarle? Sono presenti in primis nella carne. E’ bene però prediligere quella bianca: è meno calorica. Anche il pesce (nasello, salmone, acciughe) e le uova, rappresentano un’ottima soluzione.

I nemici del gonfiore

Per ottenere una pancia piatta è bene tenersi lontani da grassi e carboidrati. Bisogna dunque correggere alcune abitudini alimentari e cercare di resistere a pasticcini, bibite e dolci pieni di zucchero. Se si ha voglia di dolcezza, meglio prediligere la frutta oppure il miele: contengono sì zuccheri ma quelli buoni di cui si ha bisogno. Per quel che concerne i grassi, bisogna distinguere quelli buoni, come l’olio di oliva, da quelli cattivi presenti soprattutto in prodotti confezionati.

Gli alimenti del benessere

Alcuni li conosciamo già altri sono una bella scoperta: oltre alla mela, il limone, lo zenzero e l’ananas, la lista degli alimenti detox è lunga. Il melone, ad esempio, è perfetto come antipasto: è ricco di vitamina A, C e B6. Buono sì ma è bene consumarlo con moderazione: contiene comunque degli zuccheri. Che dire poi dei legumi verdi? Sono ricchi di fibre, vitamine e antiossidanti. Se consumati cotti, contribuiscono al raggiungimento dell’obiettivo. Ottimo anche il cetriolo. Basta aggiungere un po’ di sale e limone ed è perfetto così com’è.

C’è poi l’avocado, il super food del momento. I millennials, soprattutto, lo adorano. Non hanno tutti i torti. Al di là della moda, è ricco di vitamine, minerali, fibre e antiossidanti. Ebbene sì è calorico ma i grassi che contiene sono buoni per la salute. Anche l’avena è ottima. Si può assumere tanto a colazione quanto sotto forma di polvere a cena, per insaporire l’insalata. Da non sottovalutare poi l’importanza del tè verde. Quattro tazze al giorno aiutano a contrastare il gonfiore, favoriscono inoltre il transito intestinale ed eliminano le tossine.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie BeautyTag