Pubblicato il

Carnevale, ad Acireale sfila il G7 di cartapesta

E’ iniziata l’edizione 2018 della popolare festa delle maschere

AciReale
I PRESS

Maestose opere di cartapesta realizzate dai maestri di Acireale accolgono, in questi giorni, migliaia di turisti che arrivano in Sicilia. Si tratta del carnevale di Acireale. Sette gigantesche caricature dei leader mondiali che hanno preso parte al G7 taorminese, fanno, infatti, sorridere chi è appena atterrato a Catania. E’ iniziata l’edizione 2018 della popolare festa delle maschere. Sei i carri allegorico-grotteschi che quest’anno si mostreranno in tutta la loro imponenza nella tradizionale parata. Non solo. I carri saranno accompagnati da 11 maschere isolate e 21 carri in miniatura.

Acireale

Le novità della nuova edizione

Per il carnevale 2018 un terzo dei carri allegorici sono opera di associazioni culturali fondate da giovani la cui media d’età è 25 anni. Dopo aver trascorso l’infanzia a seguire le tradizioni familiari adesso debuttano finalmente con i grandi carri allegorici. Queste e altre novità contribuiscono al quel processo di innovazione necessario per essere al passo coi tempi e per tramandare questa splendida tradizione ancora per secoli. Il patrimonio storico rimane infatti la forza culturale del Carnevale di Acireale oggi considerato tra i più belli al mondo. Ricordiamo che questa nuova edizione è dedicata al maestro carrista Rosario Lizio, recentemente scomparso.

acireale

Il programma ad Acireale

Il giorno del Giovedì Grasso sarà interamente dedicato ai giovani e ai giovanissimi. Alle 16.00 sfileranno le “Scuole in maschera” e alle 18.00 tutto il centro storico sarà teatro di una grande festa con musica e animazione per i giovani. Concluderà la serata uno spettacolo sulle note degli anni Novanta. Venerdì 9 febbraio torna l’atteso concorso “Bambini in maschera” e con la performance delle scuole di danza acesi. Sabato 10 febbraio, al mattino, lungo il circuito tradizionale ritornano le “Scuole in maschera”. Nel pomeriggio sfileranno i carri allegorico-grotteschi con le maschere singole e i testoni e le bande musicali e folkloristiche. A partire dalle 21.00 i carri distribuiti lungo il circuito si trasformeranno in mega discoteche. Nella Domenica del Carnevale i carri allegorici inizieranno ad esibirsi già al mattino. In Piazza Garibaldi invece l’orchestra regalerà un’allegra atmosfera musicale, in attesa della parata che inizierà alle 15.00.

acireale

Da non perdere

Lunedì 12 febbraio sarà invece la “Giornata dei Fiori”, per un “Carnevale vintage” che ricorda le macchine infiorate degli anni ‘60. Lo spettacolo serale avrà come protagonista la comicità siciliana, grazie alla presenza dei Soldi Spicci e di Roberto Lipari da Colorado. L’edizione 2018 si concluderà con la lunga maratona del divertimento del “Martedì Grasso”. Da mezzogiorno i carri allegorico-grotteschi saranno in parata lungo il circuito, accompagnati dal festoso corteo di maschere singole. A mezzanotte, dopo lo spettacolo musicale in piazza Duomo, la premiazione dei concorsi chiuderà la manifestazione, dando appuntamento per la Festa dei Fiori.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie Tempo libero, ViaggiTag