Pubblicato il

Ciclo, a tavola per combatterne i fastidi

Gonfiore, sbalzi d’umore e dolori: ecco i cibi per allontanare gli effetti collaterali di quei giorni

ragazza con dolori da ciclo
iStock

Il ciclo è un problema per la maggior parte delle donne. Ma dovendo fare i conti con quei giorni una volta al mese, vale la pena provare a combatterne i fastidi…a tavola.

Il “piano alimentare” contro i fastidi del ciclo arriva da due nutrizionisti intervistati dal Business Insider.

Come combattere i fastidi del ciclo a tavola

Ormai sappiamo come il cibo abbia un forte potere curativo. Anche in caso di ciclo doloroso. Con l’aiuto dei nutrizionisti Charles Passler e Luke Bucci, è possibile ridurre dolori e fastidi provocati dalle mestruazioni. Naturalmente, un buon punto di partenza consiste nell’evitare il cibo spazzatura.

Per combattere inestetismi cutanei come acne e brufoletti, i peperoni sono un toccasana. Ricchi di beta carotene, riducono naturalmente il sebo prodotto dalla pelle. Via libera anche al tè verde: gli antiossidanti limitano la produzione di radicali liberi. E agli omega-3 contenuti nel pesce. Gli acidi grassi contrastano la formazione di acne sulla pelle, così come lo yogurt bianco, ricco di vitamina D.

Noci e semi inoltre sono ricchi di zinco in grado di rafforzare il sistema immunitario. Per i dolori provate il salmone. Gli acidi grassi e gli omega 3 sono naturali anti infiammatori. L’avocado è ricco di magnesio che ha il compito di rilassare la muscolatura e ridurre il gonfiore.

Per sbalzi d’umore: lenticchie! Contiene folato, un nutriente ampiamente apprezzato per la sua capacità di ridurre stress e nervosismo. La curcuma accentua la produzione di serotonina, “il neurotrasmettitore felice” nel cervello.

Come contrastare gonfiore e voglia di dolce

Anche chi non soffre di ciclo doloroso, avvertirà di sicuro gonfiore addominale. In questo caso, frutta e verdura fresca possono aiutare. I vegetali riequilibrano i livelli di potassio e diminuiscono la ritenzione idrica. Consiglio: meglio evitare anche il sale.

I semi di finocchio contengono un composto che rilassa l’intestino. Riducono crampi e gonfiore causati dal ciclo ed eliminano l’eccesso di aria. Anche lo yogurt: aiuta la digestione e allevia i crampi intestinali.

Molto spesso ciclo fa rima con voglia di dolci. Lasciate stare bignè e gelato e provate la cannella. Questa spezia migliora l’equilibrio glicemico e la sensibilità all’insulina. Spazio anche alla frutta fresca e alle verdure di stagione. Forniscono micronutrienti essenziali che rallentano l’assorbimento di zucchero nel sangue. L’olio di cocco è un ottimo alimento per soddisfare la voglia di dolce durante il ciclo. Non solo ha un gradevole sapore, ma i grassi vegetali che contiene inibiscono il desiderio di cibo spazzatura e dolcetti vari.

Anche se difficile da credere, i sottaceti possono aiutare a regolare l’appetito durante il ciclo. Molti studi provano che l’acido acetico ha l’effetto di ridurre la fame. L’aceto riduce gli zuccheri nel sangue anche del 35% (e dunque i picchi glicemici). I cibi fermentati o che contengono acido acetico hanno lo stesso effetto.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie BeautyTag