Pubblicato il

Chiome lunghe, lunghissime: come stimolarle

La crescita dei capelli si può aiutare. Qualche consiglio

chiome lunghe
istockphotos

Avete fatto un taglio corto ma sognate il ritorno delle chiome lunghe e fluenti? O semplicemente, vi sembra che la lunghezza dei vostri capelli sia sempre la stessa, da mesi? Non esistono formule magiche che facciano crescere le chiome dal giorno alla notte, ma una ricrescita vigorosa può essere influenzata da alcuni fattori. In primis la salute del capello, e il modo in cui lo si tratta. Se anelate chiome lunghe, lunghissime, cominciate a prendere alcuni accorgimenti.

Come aiutare la crescita delle chiome lunghe

Curare la nutrizione. Ci sono alcuni alimenti che favoriscono la salute generale del capello, ve ne abbiamo elencati alcuni qui e qui. Un’alimentazione dalla quale non mancano vitamine, acidi grassi e proteine è fondamentale. Così come bere molta acqua: l’idratazione ha un ruolo chiave nella salute del cuoio capelluto. Potete considerate di assumere qualche integratore mirato alla crescita dei capelli che potete trovare nelle erboristerie.

Tagliarli. Sembra paradossale, eppure spuntare le estremità con una certa frequenza aiuta a rinforzare le chiome, in particolare se si presentano le doppie punte, che indeboliscono le lunghezze. Spuntare i capelli non li fa crescere più in fretta, ma li fa essere più vigorosi e in salute.

Usare il balsamo e trattamenti periodici. Come sopra: per evitare che i capelli si sfibrino, occorre utilizzare il balsamo ad ogni lavaggio (che non deve essere troppo frequente). Le punte saranno più forti e resistenti. Allo stesso modo, fare una maschera o un impacco per la cura delle lunghezze non può che fare bene alla capigliatura.

Attenzione ad attorcigliarli. Meglio evitare di attorcigliare i capelli da bagnati (come spesso si fa con l’asciugamano per esempio) o legarli. Specialmente se sono chiome trattate, tinte, piastrate. Facendo così infatti moltissimi capelli si spezzano e si indeboliscono, rendendo la ricrescita lenta. Spesso anche gli elastici e i fermagli troppo stretti portano le lunghezze a spezzarsi.

Trattamenti & co. Se volete che i capelli siano più sani, e che le chiome lunghe non vi facciano attendere anni, fate una pausa da trattamenti invasivi come tinte, decolorazioni, piastre, messe in piega.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie BeautyTag