Pubblicato il

Ricerche: auto pulita al primo appuntamento

Anche l’auto aiuta per dare una buona impressione al primo appuntamento. Ma non tutti gli italiani la pensano allo stesso modo

appuntamento
iStock

Avere l’auto in ordine è fondamentale al primo appuntamento. Fa parte di quella serie di accortezze utilissime per dare una bella immagine di sé. Del resto, come amava dire Oscar Wilde “non c’è mai una seconda occasione per fare una buona prima impressione”. Parte da questo presupposto una ricerca commissionata da Arexons, azienda che si occupa di prodotti per la cura dell’auto. Che ha inteso individuare quale sia il ruolo occupato dall’automobile nei rapporti di coppia. E quanto importante gli italiani la tengano in considerazione quando si tratta di fare colpo sul proprio partner.

Per il 40 % degli intervistati l’abito fa certamente il monaco. Nel senso che presentarsi al primo appuntamento con una bella auto può fare la differenza. Specialmente se pulita e profumata, privata di cianfrusaglie maldestramente abbandonate nell’abitacolo e di oggetti del tutto inutili. Un ragionamento che fanno indistintamente uomini (42%) e donne (35%). E per tutti gli altri? L’auto resta un mezzo di locomozione per il 55% degli intervistati, di cui 65% donne e 45% uomini.

Ossessione pulizia al primo appuntamento

Per quelli che invece tengono alla cura dell’automobile, va fatto un distinguo. Alcuni, si tratta del 41%, si accontentano di presentarsi al primo appuntamento facendo una pulizia superficiale. Il lavaggio si limita alla carrozzeria esterna, mentre i tappetini vengono solo aspirati. Per altri – il 21%, degli uomini e l’8% delle donne – hanno invece una vera e propria ossessione per la pulizia dell’auto. Fanno di tutto: shampoo, cera, igienizzazione, lucidatura, profumo per sé e per la quattro ruote. Sempre o quasi, figurarsi quando si tratta del primo appuntamento.

Ma quanto paga tanta accuratezza? Tutto sommato non molto, tanto che il risultato tende a vanificare gli sforzi di coloro che non sono abituati ad essere sempre così attenti. Solo l’11% degli italiani afferma di notare la pulizia. La stragrande maggioranza – il 65 % – si fa condizionare soprattutto dalla guida. Mentre il 22 % ha altri pensieri: è concentrato sul comfort dei sedili. Nel caso il primo appuntamento si concluda nel migliore dei modi.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie Amore, Tempo liberoTag