Pubblicato il

Trucchi da frequent flier: piccoli segreti da sapere

Cosa bisogna fare per non perdere minuti preziosi al check in e ai controlli di sicurezza

Trolley ben studiato: trucchi da frequent flier
©iStockphoto

Non è solo il personaggio di George Clooney nel film Up in the Air a sapere tutti i trucchi da frequent flier per passare i lunghi controlli di sicurezza in aeroporto senza perdere tempo. Anche un viaggiatore “normale” può diventare un vero professionista del settore. Ecco come

I trucchi da frequent flier

Servizi di assistenza
I viaggiatori più esigenti per non perdere tempo si fanno aiutare dal Meet-and-greet. Si tratta dei  servizi di accoglienza ed assistenza che assicurano un’esperienza semplice e senza problemi. Un addetto può trasportare le valigie. Accompagnare il passeggero al check-in della compagnia aerea. Assicurarsi di arrivare in tempo per far superare la sicurezza aeroportuale, l’immigrazione e la dogana.

Valigie da professionisti
Le persone che viaggiano spesso, che sia per affari o per piacere, sanno bene come preparare i bagagli. Conoscono ciò di cui hanno bisogno per ogni giorno. E si ricavano spazio per portare a casa eventuali acquisti extra. In caso di ritardo o cancellazione di un volo hanno sempre a portata di mano spazzolino da denti, il farmaco necessario e un cambio

Conoscere le proprie esigenze

Conoscere gli aeroporti
I viaggiatori esperti conoscono perfettamente gli aeroporti e sanno di quanto tempo avranno bisogno per andare dal punto A al punto B. Per quel che riguarda aeroporti in cui non sono mai stati scaricano una mappa che studiano prima dell’arrivo.

Conoscere i propri desideri
Chi ha familiarità con le diverse compagnie aeree sa perfettamente cosa desiderare. Sia che si preferiscano i sedili vicino al finestrino o quelli sul corridoio ci sono delle priorità. Che vengono manifestate con accordi presi ben prima del check in. Ci sono validi strumenti che registrano le preferenze degli utenti in modo che, al momento del check in, abbiano già tutto programmato senza perdite di tempo.

Maggiore attenzione a controllare tutto
Quello che distingue maggiormente i viaggiatori professionisti è la loro capacità di pianificare il peggio. Scattano le foto del proprio passaporto in caso di smarrimento. Hanno pronti piani alternativi nel caso il programma iniziale salti. Controllano tutto anche tre volte prima di uscire di casa. Si assicurano che i loro posti siano già assegnati. Osservano con attenzione il proprio itinerario. Pesano la valigia prima di arrivare in aeroporto.

Considerare la stagionalità
I viaggiatori esperti sanno esattamente che alcuni luoghi è meglio visitarli in determinati periodi rispetto ad altri. Soprattutto perché potrebbe essere molto ma molto più economico.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie ViaggiTag