Pubblicato il

Polenta coi funghi ‘al contrario’, facilissima golosità

Ovvero, funghi ripieni di polenta. Per presentare un piatto classico in modo creativo

polenta coi funghi
istockphotos

La polenta coi funghi è un piatto iper-classico, soprattutto nelle regioni montane; ma non c’è angolo d’Italia in cui, specialmente nei mesi freddi, non venga proposta. Un vero comfort food, dal sapore familiare, la consistenza che è quasi una coccola, e una notevole facilità di realizzazione. Vi proponiamo quindi un modo di presentare la polenta coi funghi ‘al contrario’: ovvero riempiendo i funghi con la polenta, e mettendo tutto in forno in modo che diventino dei mini-tortini. Per questa realizzazione occorre reperire i funghi portobello, che sono ampi, spessi, consistenti, e si prestano perfettamente ad essere farciti visto il grosso cappello concavo. In alternativa, si possono usare i funghi champignon, ma occorrerà prepararne molti di più. Il piatto è naturalmente vegan, ma chi ama il formaggio può abbondare con la grattugiata finale (o usare un formaggio veg).

Polenta coi funghi al contrario

Ingredienti per farcire 5 funghi

5 funghi portobello grandi
300 gr di polenta istantanea
1 l di acqua circa
sale q.b.
olio d’oliva q.b.
formaggio veg a piacere

Procedimento

Spazzolate delicatamente i funghi per rimuovere eventuali impurità, e togliete i gambi facendo attenzione a non rompere il cappello. Foderate una teglia con carta da forno, adagiateci i funghi con la parte spugnosa rivolta verso il basso, solo un filo di olio e un pizzico di sale. Fate cuocere in forno statico per 20 minuti a 150°, girateli e proseguite la cottura altri 5 minuti. Dovranno ammorbidirsi ma non cuocere troppo: devono mantenere la loro forma.

Nel frattempo, preparate la polenta istantanea (nulla vi vieta di realizzare quella tradizionale, la cui preparazione sarà però più lunga). Mettete a bollire l’acqua, salatela, e una volta giunta ad ebollizione gettate la polenta a pioggia, mescolando costantemente. In 5-8 minuti si addenserà, sobbollendo, e potrete spegnere. Può essere che da una marca all’altra di polenta cambino leggermente i tempi di cottura.

A questo punto, se lo desiderate, potete mantecare la polenta con formaggio veg, (o non veg a seconda delle necessità). Prendete quindi i funghi e con delicatezza riempiteli con la polenta, generosamente. Fate una sorta di cupoletta. Di nuovo, è il momento del formaggio. Infornate nuovamente la polenta coi funghi al contrario per pochi minuti accendendo la funzione grill. Appena la superficie della polenta sarà dorata, potete togliere dal forno e servire.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie FoodTag