Pubblicato il

Case piccole, idee grandi. Come si vive in poco spazio?

Ce lo racconta la Community di Houzz, che ha voluto indagare le strategie salvaspazio degli italiani

case piccole
istockphotos

La vita di città e gli affitti alle stelle impongono di fare necessità virtù: nelle case piccole, se ben studiate, si può avere tutto ciò che serve. Il filone delle mini-case sta scatenando la fantasia di architetti, designer, progettisti. Ecco che pochi metri quadrati si trasformano in una reggia, se si scelgono le strategie adatte. I piccoli spazi devono essere arredati in modo intelligente e funzionale. Houzz piattaforma online dedicata all’arredamento, progettazione e ristrutturazione, ha voluto indagare il tema. Chiedendo ai suoi utenti italiani come utilizzano arredamento e soluzioni salvaspazio per ottimizzare gli ambienti.

Case piccole, arredi funzionali: il sondaggio

Le case piccole possono dare grande soddisfazione se ben progettate e tra le case che raccontiamo sul magazine ne abbiamo viste di piccole e incredibili”, spiega Leonora Sartori, editor di Houzz Italia. “I trucchi per ricavare spazio sono molti e spesso inaspettati. Una testiera del letto che sia anche libreria, soluzioni a scomparsa… armadi invisibili, o l’uso dei soppalchi o pedane, sempre più in uso nelle nostre case”.

Dalle risposte fornite nel sondaggio, emerge che una caratteristica fondamentale di una casa piccola deve essere la luce. Una buona illuminazione naturale secondo il 45% degli intervistati fa la differenza. Anche un accesso agevole agli spazi esterni (30%) è un fattore importante. Tra coloro che hanno ristrutturato casa negli ultimi due anni, in molti hanno scelto di realizzare un ripostiglio (42%). Quasi un terzo ha scelto una soluzione open space (30%). Quasi uno su quattro ha rinnovato gli spazi esterni (22%) per estendere la zona living.

Per quanto riguarda le soluzioni salvaspazio, il 48% sceglie di utilizzare mobili appesi a parete. Altro espediente, scelto dal 45% degli utenti, limita semplicemente il numero dei mobili per stanza. Si fa strada anche il sistema convertibile, con mobili trasformisti, scelti dal 25%. I ripostigli esterni come scantinati (40%), garage (37%) e portici (16%) sono per molti la soluzione per limitare il disordine. Nonostante le case piccole rendano più difficile dedicarsi a passioni personali o ospitare amici, il comfort di chi ci vive non viene sacrificato. A sostenerlo è un terzo degli intervistati. Il 33% dichiara di vivere in una casa con le giuste dimensioni per le loro esigenze. Tra gli aspetti positivi delle case piccole, c’è la comodità, la facilità nella manutenzione, e, non ultimo, il piacere di una dimora accogliente, familiare.

 

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie CasaTag