Pubblicato il

Calo del desiderio? Ci sono almeno 3 perché

Un’educazione dove il sesso viene demonizzato, per esempio

Calo del desiderio
iStock

Calo del desiderio. Chi non si trova ad affrontare un momento in cui la libido oscilla pericolosamente verso il basso e nella coppia si fanno avanti mille perché?

Sarò abbastanza attraente?

Piacerò ancora alla mia compagna/compagno? Devo tagliarmi i capelli? Devo curarmi di più? Oddio, devo rinunciare al sesso? Solitamente sono queste le domande che affollano la mente di chi si trova ad affrontare una diminuzione del desiderio sessuale. Spesso il calo riguarda soprattutto le donne.

Calo del desiderio? Ecco le percentuali

Come chiarisce il Daily Mail, sarebbero tra il 26% e il 43% le donne che dichiarano di vivere un basso desiderio sessuale. Secondo quanto indicato dal Global Study of Sexual Attitudes and Behaviors (GSSAB) sarebbe il genere femminile a soffrire un alto calo della libido rispetto al maschile. Le ragioni vanno dalla mancanza di testosterone alla bassa autostima. Per esempio il sesso può essere collegato a memorie poco felici o può scendere fino all’ultimo posto delle priorità durante un periodo più stressante.

Le ragioni sono tante. E la studiosa Rachel Carlton Abrams autrice di BodyWise ha fatto una lista delle cose più comuni che possono causare un calo della libido.

Eccone 3

LEGGI ANCHE: PERIZOMA PER SEDURRE, ECCO I MODELLI

Un’educazione molto severa sulla sessualità

Spesso come viene vissuto in famiglia il sesso è un indice di rapporto positivo o negativo con la sessualità. Per questo se si è cresciuti in un ambiente dove la religione o ragioni culturali hanno identificato il sesso come qualcosa di negativo, potrebbe darsi che il rapporto con la sessualità risulti compromesso.

Scarsa confidenza con il proprio corpo

Diciamo che in questo senso i media non aiutano le donne a sentirsi belle. Le immagini del femminile infatti sono spesso irraggiungibili come sottolineate da pubblicità e programmi TV. Donne dai corpi senza difetti che paragonate alla quotidianità dei corpi femminili, fanno davvero sentire fuori posto. Questo effetto di illusione potrebbe avere un effetto negativo sulla percezione del proprio corpo e sull’autostima. Invece per una buona sessualità sarebbe importante avere un atteggiamento positivo verso il proprio corpo. Anche se esso non perfetto come quello delle soubrette.

Il sesso è doloroso

Penetrazione troppo profonda e cambiamenti ormonali connessi alla menopausa possono rendere il sesso molto doloroso. Se esistono problematiche di salute di questo tipo è importante risolverle con un medico in modo da vivere una sessualità davvero piena.

 

 

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie AmoreTag