Pubblicato il

La malinconia passa viaggiando, ecco come

Un sondaggio rivela che gli italiani sono i meno felici d’Europa. Ma c’è un antidoto

La malinconia si sconfigge viaggiando
©iStockphoto

Sembra che la malinconia sia una delle caratteristiche del popolo italiano. Stando ai risultati di un sondaggio di lastminute.com che rivela che gli italiani sono i più insoddisfatti d’Europa. E che solo uno su tre è davvero felice. Ma anche che, per trovare di che gioire, basta fare la valigia. Il viaggio risulta essere un ottimo antidoto contro l’infelicità. Arricchire la propria vita di esperienze nuove, viaggiare in posti sconosciuti, condividere esperienze in compagnia delle persone che si amano. Ecco cosa rende i nostri connazionali più appagati e contenti.

Malinconia addio: basta fare le valigie e partire

A rivelarlo è il sondaggio di lastminute.com condotto in occasione del lancio della nuova campagna “Whatever Makes You Pink” che prende ispirazione dal colore rosa dei fenicotteri. I simpatici uccelli assumono la caratteristica colorazione facendo quello che più li rende felici. Ovvero mangiare gamberetti. E la cosa che amano di più muta il loro piumaggio da grigio a rosa.  Ciascuno di noi per essere felice e sentirsi pienamente se stesso dovrebbe quindi fare ciò che più ama, proprio come i fenicotteri.

Secondo la ricerca chi sorride di più alla vita è il popolo olandese, con il 46%. A cui seguono spagnoli e irlandesi. Mentre solo un terzo degli italiani si dichiara felice. Sembra che il 48% degli abitanti del Belpaese sia consapevole di non godersi a pieno la vita. Tale esistenza grigia deriva in primo luogo dalla mancanza di denaro, secondo il 35% degli intervistati. E subito dopo dalla carenza di opportunità per viaggiare quanto si vorrebbe (27%). Per ritrovare il sorriso il 40% ha risposto che basta viaggiare.

Lasciare la malinconia a casa ed essere felici

La maggior parte degli italiani desidera preparare la valigia e raggiungere un luogo in cui non è mai stato. Qualcun altro vorrebbe volare in luoghi che già conosce. Magari in compagnia della propria famiglia per condividere emozioni e divertimento. Ma c’è anche qualcuno a cui basta semplicemente il pensiero delle prossime vacanze per tornare a sorridere. La quota di coloro che sono felici viaggiando supera sorprendentemente anche quella di chi si sente appagato davanti ad una bella tavola imbandita o con un bicchiere di vino in mano. E viene prima anche di un appuntamento galante.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie ViaggiTag