Pubblicato il

Carbone attivo, è davvero così salutare?

In cucina tutto si dipinge di nero. La nutrizionista Fiona Tuck ha svelato che, in realtà, questa moda alimentare potrebbe fare più male che bene

carbone attivo
Courtesy of©Jef_M/iStock

Chi non ha mai sentito parlare delle proprietà del carbone attivo o vegetale che dir si voglia? Sebbene fosse già utilizzato, in passato, tanto dai greci quanto dagli egizi, a quanto pare è tornato in voga. Quella del black food è diventata ormai una vera e propria moda: tutti ne vanno matti in quanto convinti che le sue proprietà disintossicanti lo rendano un toccasana per la salute. Il carbone viene infatti aggiunto ad alimenti come pane, pasta ma anche a bevande come succhi e frullati. Va bene se l’intento è quello scenografico ma mai sottovalutare le ripercussioni sulla salute. La domanda che tutti dovrebbero porsi è la seguente: fa davvero bene come sembra?

Carbone attivo: non è tutto oro quello che luccica

A dire la sua è stata la nutrizionista australiana Fiona Tuck secondo la quale il carbone andrebbe usato con cautela: “Il carbone attivo, se assunto quotidianamente, può essere molto pericoloso. Andrebbe a inibire l’assorbimento dei nutrienti”- ha svelato l’esperta al Daily Mail. Massima attenzione se si assumono dei farmaci: potrebbe infatti ridurre l’assimilazione e l’efficacia di alcuni medicinali. Tra gli effetti collaterali figurano anche diarrea e vomito.

Un aiuto per le intossicazioni e la pelle

Bisogna però spezzare una lancia a suo favore. C’è da dire che il carbone attivo, se utilizzato per prendersi cura del proprio intestino e far fronte a gonfiori addominali e cattiva digestione, può risultare utile. “Riduce gas e gonfiori. Non solo. Non c’è nulla di male nell’assumerlo dopo un weekend alcolico ma attenzione, non è necessario prenderlo tutti i giorni” – conclude l’esperta. Ebbene sì, il carbone spesso viene utilizzato per far fronte a episodi di avvelenamento o intossicazione. L’importante è farne un uso sensato. Inoltre può essere impiegato per trattare la pella grassa ed eliminare sporco, acne e punti neri. O ancora per rendere i denti più bianchi.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie BeautyTag