Pubblicato il

Arte rigorosamente al femminile per Milano Art Gallery

A Milano Art Gallery una mostra restituisce ad alcune pittrici il valore che meritano, rompendo il tetto di cristallo artistico che le soffoca

Milano Art Gallery
Testori Comunicazione

Nel prestigioso spazio culturale Milano Art Gallery si svolgerà fino al 29 marzo la mostra di pittura “L’Arte delle donne”. Inaugurata in occasione della festa della donna, l’iniziativa segue il leit motiv dell’ultima edizione della Biennale di Milano. La mostra è, infatti, interamente dedicata alle donne. Secondo l’organizzatore e manager d’arte Salvo Nugnes “l’esposizione vuole infatti restituire alle artiste il valore che meritano. Esporle in mostra per farle conoscere ed apprezzare, e perché no, diventare delle grandi dell’arte rompendo il tetto di cristallo artistico che le soffoca. E’ questo il nostro obiettivo” .

Barabara Trani, opera in mostra

Una mostra gratuita a Milano Art Gallery

Si tratta di un iniziativa privata che contribuisce a dare respiro agli artisti in esposizione. In occasione della sua inaugurazione la mostra ha aderito all’idea lanciata dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. “L’arte delle donne” ha, infatti, aperto i battenti lo scorso 8 marzo gratuitamente alle donne. Milano Art Gallery ha poi deciso di rilanciare. La gratuità dell’ingresso è aperta a tutti. A tagliare il nastro per l’inaugurazione accanto a Nugnes anche Silvana Giacobini e Alessandro Meluzzi. E poi ancora Vanna Ugolini e il fotografo Roberto Villa.

Nadia Latilla, opera in mostra

L’arte delle donne per la cultura dell’amore

Il percorso espositivo presenta le opere di Rachel Mohawege, Barbara Trani, Margaretha Gubernale, Giovanna Demegni e Nadia Latilla. La mostra di Milano Art Gallery rappresenta un momento importante per “respirare” un’atmosfera positiva in nome della creatività e dello spirito d’aggregazione. L’evento espositivo vuole essere anche un tributo speciale per commemorare e tenere viva la memoria. Quest’iniziativa diventa occasione per mantenere accesa l’attenzione sul gravissimo problema della violenza sulle donne e sui femminicidi. Ogni donna merita di essere rispettata, combattendo in prima linea queste atrocità. Bisogna infatti insegnare alle nuove generazioni la cultura dell’amore e della non violenza.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie Tempo liberoTag