Pubblicato il

Dormire meglio è possible se sai come fare

Dormire meglio è importantissimo poiché migliora la qualità della vita, influendo su umore, produttività e benessere psicofisico

dormire meglio
Hopscotch Europe

L’IMPORTANZA DI DORMIRE MEGLIO

Dormire meglio favorisce la rigenerazione, la memoria, la crescita e la longevità, oltre ad avere effetti positivi su umore, produttività e benessere psicofisico. Qualità del sonno significa, quindi, qualità della vita, tanto importante da meritare una ricorrenza per essere celebrata. Lo scorso 16 marzo, infatti, è stata la Giornata Mondiale del Sonno, organizzata dalla World Association of Sleep Medicine.

I CONSIGLI PER DORMIRE MEGLIO

In questa occasione Tediber ha dispensato alcuni consigli per trascorrere incredibili notti di sonno e risvegli all’insegna del buonumore. La start-up leader nella vendita online di materassi raccomanda in primis di creare un’atmosfera rilassante. La zona notte è il luogo dove iniziamo le nostre giornate e la stanza dove ci rifugiamo al termine di una lunga giornata per riposarci e ricaricare le batterie. Bisogna scegliere un arredamento minimal, colori che diano sensazioni positive, tende leggere in grado di filtrare la luce. E’ questo il segreto per rendere accogliente e confortevole la propria zona notte. Per creare un ambiente ancora più rilassante è, inoltre, consigliato l’utilizzo di olii essenziali. Piante aromatiche come lavanda, basilico e camomilla hanno, infatti, un effetto calmante sull’organismo e conciliano il sonno.

ACCORGIMENTI CHE CONCILIANO IL SONNO

Dormire in una stanza fresca e areata è la situazione ambientale perfetta per addormentarsi. Così come una camera completamente insonorizzata e buia e coricarsi in un letto confortevole. Se è vero che passiamo circa un terzo della nostra vita a dormire, allora è meglio assicurarsi di poterlo fare in condizioni ottimali. Avere a disposizione un buon letto ed un buon materasso è essenziale per godere ogni notte di un riposo davvero rigenerante.

Per dormire meglio anche l’alimentazione è importante. Coricarsi a stomaco vuoto può avere conseguenze negative sul nostro riposo, ma anche un pasto molto consistente. Meglio cenare leggeri ed almeno 3 ore prima di dormire. Considerato che lo sport stimola il corpo e l’attività cerebrale, è inoltre fortemente sconsigliato praticarlo nelle ore serali. Mentre sarà molto positivo concedersi un bagno o una doccia calda prima di andare a letto. I getti di acqua calda aiutano, infatti, a sciogliere lo stress della giornata e rilassare i muscoli.

STACCA LA SPINA E RILASSATI

Non dimentichiamo di spegnere gli schermi: computer, televisione e smartphone. Pc e Tv sono due fonti luminose che inibiscono il rilascio della melatonina, l’ormone che regola il ciclo sonno-veglia. Una buona abitudine è, quindi, spegnere questi dispositivi almeno un’ora prima di andare al letto.

Prima di addormentarsi è infine vietato pensare agli eventi negativi della giornata, né alla lista d’impegni per il giorno dopo. Per prepararsi a un buon sonno bisogna come prima cosa mettersi in una condizione di tranquillità e relax. Lasciamoci aiutare da una buona tisana calda, che ci condurrà dolcemente tra le braccia di Morfeo.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie BeautyTag

Articoli correlati