Pubblicato il

Le sneaker che indicano la strada giusta

I runner sfidano se stessi per la ricerca della migliore performance. Qual è la strada giusta secondo Salomon e New Balance

la strada
Courtesy of New Balance

Scegliere la strada, individuare la traiettoria, stabilire il ritmo. La strategia del runner passa attraverso poche e semplici regole, che definiscono il tipo di workout da svolgere o la prestazione da raggiungere. Le opzioni disponibili passano anche attraverso la scelta dell’attrezza giusto. Ovvero le sneaker in grado di sostenere la corsa ideale e guadagnare il risultato sperato. Salomon affida ad ogni tipo di runner la scarpa più adatta alle esigenze personali. New Balance stabilisce nuovi canoni in tema di ammortizzazione. Per allenamenti sempre più performanti.

Per il brand nato nelle Alpi francesi e abituato alle asperità della montagna, la strada è la nuova frontiera. La collezione Running Avenue rappresenta una sorta di percorso ideale, nel quale si può scegliere la scarpa più adatta. Al centro c’è il modello base, la Sonic, utilizzabile dalla maggior parte dei runner. Da una parte o dall’altra ci sono i modelli Sonic Max o Pro, che seguono l’evoluzione dell’atleta e il suo crescente livello di preparazione.

la strada
Un modello della collezione Sonic nella variante Hawaian

La Pro è consigliata per allenamenti standard e corsa veloce. La Max per chi preferisce un modello più stabile o per chi si avvicina alla corsa. Il cuore della collezione è il sistema Geometric Decoupling, che deforma la sneaker nella transizione dal tallone verso le dita. Nel modello base della Sonic è posizionato al centro, e garantisce una transizione equilibrata. Nella Max Il GEometric Decoupling è più laterale, per creare una piattaforma più larga all’altezza della pianta. Nella Pro, infine, agisce nella parte mediale per assicurare una transizione in avanti più rapida e efficace. I modelli Sonic sono disponibili a partire da 140 €.

La strada di New Balance

Per New Balance la strada va affrontata con la versione primavera 2018 del modello 1080. Giunto alla sua ottava versione, questa versione della running punta su tecnologie aggiornate in tema di ammortizzazione. Con lo scopo di offrire un comfort assoluto e ottenere prestazioni di livello superiore. Al centro della 1080 c’è l’intersuola in Fresh Foam. Una schiuma soffice e ultra ammortizzante, che garantisce un ottimo supporto durante la corsa. Il risultato? Una sensazione di equilibrio, sia durante la fase di spinta e accelerazione, sia nei percorsi di lunga durata. La tomaia della 1080 contribuisce al miglioramento della comodità. E’ realizzata in mesh tecnico, senza cuciture, con una struttura che avvolge il piede e offre una ottima vestibilità. E’ anche traspirante e flessibile. Disponibile sia nella versione uomo che donna, è in vendita al prezzo consigliato di 160 €.

 

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie ModaTag