Pubblicato il

Spazzolino da denti, tutto ciò che dovresti sapere

L’igiene orale è importantissima e passa prima di tutto da un corretto e sapiente uso dello spazzolino da denti

Spazzolino da denti
istockphoto.com

IGIENE ORALE E SPAZZOLINO DA DENTI

Saper usare in maniera corretta lo spazzolino da denti è fondamentale per una corretta igiene orale. Secondo la Fondazione Oral Health, il 25% degli adulti non lava i denti le due volte al giorno raccomandate dai dentisti. E non sorprende, dunque, che quasi tre quarti di noi abbia una placca visibile all’interno della bocca. Molti pensano che un buon dentifricio possa risolvere tutti i problemi di igiene orale. Non è così. Dall’analisi di nove popolari dentifrici al fluoro – che affermano di aiutare i denti sensibili e l’erosione dentale – effettuata dai ricercatori dell’Università di Berna, è emerso che nessuno era in grado di prevenire da solo l’erosione dentale o la sensibilità. Oltre ai denti, infatti, meritano la nostra attenzione anche le gengive. E solo usando in maniera corretta lo spazzolino da denti queste ultime possono essere preservate.

COME SCEGLIERE LO SPAZZOLINO DA DENTI

Lo spazzolino da denti non dovrebbe essere né troppo duro né troppo morbido. Le setole dure possono essere aggressive e far sanguinare le gengive. Al contrario, quelle morbide potrebbero non riuscire a portar via la placca e i residui di cibo. Lo spazzolino ideale è dunque quello a setole medie, raccomanda il Dr Wadia, parodontologo della clinica RW Perio di Londra. L’esperto consiglia inoltre di “tenere lo spazzolino con una presa delicata, come se si trattasse di una penna”. E’ bene infine spazzolare usando il polso anziché l’intero braccio.

Il primo passo per migliorare la salute dei denti e delle gengive è, dunque, semplicemente imparare a spazzolarli correttamente. Oltre a liberare i batteri dannosi, la spazzolatura aumenta il flusso sanguigno alle gengive. In tal modo fornisce loro ossigeno che le rafforza, aiutandole a riparare e combattere i futuri attacchi di batteri.

ALTRI CONSIGLI UTILI

Bisogna posizionare lo spazzolino con un angolo di 45 gradi contro il punto in cui le gengive e i denti si incontrano.” Ha spiegato il dott. Wadia. L’angolo deve essere verso l’alto per i denti superiori e verso il basso per i denti inferiori. Bisogna inoltre passare per circa cinque secondi sulla linea fra denti e gengive.

SPAZZOLINI ELETTRICI

Se gli spazzolini da denti elettrici facciano veramente bene è stato a lungo oggetto di dibattito. Attualmente, l’orientamento degli esperti sembra volgere a favore di questi dispositivi. Per ottenere risultati ottimi da uno spazzolino tradizionale bisognerebbe infatti avere una tecnica perfetta. Ma sono in pochi ad averla. Gli spazzolini elettrici di ultima generazione, invece, sono progettati per fare il lavoro in maniera impeccabile. Oltre ad avere una corretta potenza e rotazione, alcuni hanno anche i sensori di pressione. In tal modo non potranno essere commessi errori e l’igiene orale sarà assicurata.

Fonte: dailymail.co.uk

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie BeautyTag