Pubblicato il

237 motivi per fare sesso (secondo la scienza)

Una ricerca belga del 2007 rivela le motivazioni del piacere. Prima fra tutti, il divertimento. Ma non solo

237 motivi per fare sesso
iStock

Non uno ma ben 237 motivi per fare sesso. E la lista è stata anche ridotta. Per la prima volta una ricerca mostra in maniera dettagliata perché cerchiamo il piacere, uomini e donne indistintamente. E benchè la motivazione principale sia il divertimento, esistono fattori più o meno “consueti” per fare sesso.

Lo studio di cui parliamo è stato condotto nel 2007 da due ricercatori della Ghent University Hospital in Belgio. Cindy Menton e David Buss hanno poi pubblicato i risultati della ricerca sul The Journal of Sexual Medicine.

237 motivi per fare sesso

La lunga lista di motivi comprendeva l’aumento dell’autostima, della noia, della vendetta, del dovere e delle calorie bruciate. 4.550 persone sono state interrogate riguardo la ricerca del piacere, tutte di età differenti. E sì: con l’aumentare degli anni la soddisfazione sessuale diminuisce, ma non in quantità eccessive. Il 77,7 per cento dei giovani tra i 18 ei 22 facevano sesso almeno una volta alla settimana. Mentre il numero scendeva al 61,8 per cento sopra i 55 anni.

Da 700 buone ragioni, i ricercatori sono scesi a 237 motivi per fare sesso. E li hanno organizzati in 4 categorie e 13 motivazioni principali. Sorta di “paragrafi” per aiutare a comprendere meglio la sfera delle scelte e gli indicatori di soddisfazione.

Differenze tra uomini e donne

Anche se può sembrare banale ricercare le ragioni del piacere, l’immagine che scaturisce dalla ricerca riflette una situazione emotiva davvero variegata. Tra le principali motivazioni per cui ci si ritrova sotto le lenzuola le donne al quinto posto mettono l’amore per il partner. Per gli uomini, lo stesso motivo è invece all’ottavo posto.

Se il divertimento per le donne occupa l’ottavo posto, per il sesso forte è al quarto. Buss e Meston sottolineano come gli uomini collegano il sesso a motivazioni “fisiche”. Tra queste l’attrazione, la bellezza fisica della donna o la semplice opportunità. Come dire: se è disponibile, perché no? Come la storia femminile vuole, la donna invece è alla ricerca di espressione di amore o di impegno (nella maggior parte dei casi).

Più inconsueti – fra i 237 motivi per sesso – alcuni bisogni che poco hanno a che fare con l’amore. Tra gli intervistati sono stati in molti ad ammettere di voler far sesso per vendetta o noia. Ma anche per voler trasmettere malattie sessuali tra cui l’HIV. Lo spettro della vendetta non è dunque solo riferita al tradimento. C’è chi non accettando la malattia, desidera essere “in compagnia”. Mal comune mezzo gaudio?

Un dato che contiene un’allarmante potere demolitore e che fa riflettere su come i luoghi comuni del fare sesso siano errati. Si hanno rapporti non solo per desiderio sessuale, ma anche per far del male…

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie AmoreTag