Pubblicato il

Gli italiani preferiscono treno e car pooling

La soluzione di viaggio ideale per gli italiani la rivela un’indagine condotta da Virail

Preferenze degli italiani: viaggiare in treno
©iStockphoto

Diverse sono le soluzioni di viaggio quando si parla delle preferenze degli italiani. Ma Virail, l’unica piattaforma e app che permette di comparare tutti i mezzi di trasporto, rivela come si viaggia nel Belpaese. Due italiani su tre scelgono di spostarsi in treno, mentre un terzo dei nostri connazionali preferisce l’auto e il carpooling. Il treno, preso sia per lavoro che per piacere, è considerata l’opzione più comoda, veloce e vantaggiosa. Lo conferma il 66% degli intervistati. Seguiti da coloro che invece preferiscono muoversi a bordo di un’automobile e in carpooling. Con una percentuale che si attesta intorno al 22%. Il rimanente 12% di viaggiatori valuta invece il pullman, l’aereo e la combinazione bus e treno. 

Preferenze degli italiani in viaggio: dal treno al bus

Le preferenze cambiano a seconda del periodo dell’anno. Mentre i treni risultano molto popolari nel mese di febbraio, in estate gli italiani viaggiano soprattutto utilizzando bus e carpooling. Le partenze più frequenti sono state individuate nei mesi di luglio e agosto. Ma numerosi sono anche gli italiani che si mettono in viaggio a febbraio e marzo. I giorni più gettonati per prenotare o acquistare un viaggio sono il sabato e la domenica. Anche il lunedì si rivela una giornata molto trafficata, soprattutto per i tanti pendolari della penisola. Tra le tratte più battute, al primo posto c’è Torino – Milano, seguita da Roma – Firenze e Napoli – Roma. Al sud, la più cercata è Catania – Palermo. Bologna e Bari emergono invece tra i luoghi di partenza più impostati. A Milano e Roma spetta lo scettro di mete più scelte.

La piattaforma di Virail è disponibile per iOS e Android e compara tutti i mezzi di trasporto in ogni parte del mondo. Permette all’utente una ricerca intuitiva e veloce della migliore e più economica soluzione di viaggio. E’ in grado di mettere a confronto i prezzi, i percorsi e le soluzioni di trasporto che prevedono treno, aereo e anche carpooling (BlaBlaCar) e bus (Flixbus). L’obbiettivo è quello di rendere il viaggiare accessibile a tutto. Non solo economicamente ma anche nella maniera più comoda possibile. Se si butta un occhio al settore dei pendolari, Virail ha inserito la possibilità di monitorare i ritardi dei treni. In modo da ricevere aggiornamenti in tempi utili e di trovare le soluzioni più adeguate.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie ViaggiTag