Pubblicato il

I benefici del cacao, un vero elisir di lunga vita

Il cibo degli dei, se assunto con moderazione, è un toccasana tanto per l’umore quanto per cuore e cervello

magico cacao
Courtesy of©andresr/iStock

Magico cacao: i golosi ne vanno matti. Parliamo di uno degli alimenti più amati in assoluto tanto dagli adulti quanto dai bambini. Oltre a godere del suo piacevole gusto, stando a quanto riporta il Daily Mail, non sono da sottovalutare le sue (innumerevoli) proprietà benefiche. Secondo Rob Hobson, nutrizionista e autore di Cheats & Eats, consumarlo con moderazione permetterebbe infatti di migliorare l’umore così come la salute di cuore e cervello.

Magico cacao, tanti buoni motivi per mangiarlo

Il cacao, infatti, rappresenta una preziosa fonte di minerali come magnesio, ferro e zinco. E’ inoltre ricco di antiossidanti chiamati flavanoli che, a quanto pare, avrebbero effetti positivi sulla funzionalità cardiovascolare. Aumentando il rilascio di ossido nitrico nel sangue, favorirebbero la dilatazione dei vasi sanguigni e la riduzione della pressione arteriosa.

Un toccasana per cuore e umore

Interessante a tale proposito quanto emerso da uno studio condotto dai ricercatori dell’Università di Cambridge. Ebbene sì, gli uomini e le donne che avevano assunto un alto quantitativo di cacao/cioccolato fondente avevano il 37% in meno di probabilità di soffrire di cardiopatia coronarica. Non solo, anche il 29% in meno di probabilità di subire un ictus rispetto a coloro che ne avevano assunto quantitativi inferiori. Non è tutto. Il cacao andrebbe ad aumentare i livelli di alcune sostanze chimiche quali feniletilamina, il triptofano e teobromina. Le conseguenze? A migliorare sarebbe l’umore. E’ ormai risaputo: il cibo degli dei è un ottimo antidepressivo naturale.

I benefici sul cervello

Vari studi hanno inoltre dimostrato che il consumo di cioccolato (con almeno 70% di cacao), circa cinque giorni a settimana, aumenterebbe il flusso di sangue al cervello. A giovarne sarebbe tanto la memoria quanto la concentrazione. Non c’è che dire, è un’ottima notizia per tutti i cioccodipendenti che amano coccolarsi con un piccolo peccato di gola. L’importante è tenere d’occhio l’alimentazione ed evitare di esagerare con le calorie. Meglio dunque optare per il cioccolato fondente (composto dal cacao almeno dal 70%) in quanto ha meno zucchero rispetto alla variante al latte.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie FoodTag