Pubblicato il

Cinque cose da fare prima di partire per le vacanze

Oltre il 70% dei ladri cerca sui social media informazioni per trovare case vuote. Ecco come proteggersi

prima di partire
istockphoto.com

LA SICUREZZA DELLA CASA PRIMA DI PARTIRE

In prossimità delle vacanze estive i nostri pensieri vanno alla località di villeggiatura prescelta, al relax e al divertimento e quasi mai alle cose che si dovrebbero fare prima di partire per mettere al sicuro la nostra casa. Purtroppo però oltre il 70% dei ladri cerca sui social media informazioni per trovare case vuote. Secondo la ricerca degli esperti di sicurezza eSafes, i malintenzionati spiano i nostri account Facebook, Instagram e Twitter.

MAI SCRIVERE SUI SOCIAL PRIMA DI PARTIRE

Tra le cose da fare prima di partire, quindi, la più importante riguarda proprio la condivisione delle informazioni. Non bisognerebbe mai scrivere sui social che stiamo partendo e che la nostra casa è vuota. Resistiamo alla tentazione di condividere l’euforia per la vacanza: possiamo postare le foto al nostro rientro!

RENDIAMO VIVA LA CASA IN NOSTRA ASSENZA

Se abbiamo degli abbonamenti a quotidiani o altre consegne, sarà bene sospenderle prima di partire. Evitando l’accumulo di posta nella nostra cassetta o di fronte l’uscio di casa, non daremo l’idea della nostra assenza. Se abbiamo dei dispositivi di accensione delle luci a distanza, inoltre, possiamo azionarli ogni tanto. Sarà un altro espediente per fingere la presenza di qualcuno nell’appartamento.

La maggior parte dei negozi di bricolage dispone anche di una buona gamma di timer a basso costo. Tali dispositivi possono essere impostati per accendere e spegnere luci, radio e TV. Esistono poi dispositivi intelligenti più sofisticati, come videocamere wireless e apparecchiature di monitoraggio. Anche gli smartphone possono trasformarsi in una videocamera di sicurezza domestica installando apposite App.

VICINI E FAMILIARI

Se i nostri familiari sono rimasti in città, chiediamo loro di far visita a casa nostra ogni volta che possono. In alternativa, anche un vicino con cui abbiamo buoni rapporti può esserci utile. Possiamo chiedergli di parcheggiare la sua auto sul nostro vialetto o innaffiare le piante. In tal modo la nostra casa sarà sempre frequentata e non sembrerà vuota.

BLOCCARE PORTE E FINESTRE PRIMA DI PARTIRE

Un quarto delle irruzioni avviene attraverso le finestre, quindi assicuriamoci che siano ben chiuse, anche quelle dei piani superiori. Se non c’è nessuno in giro, consideriamo l’installazione di sensori attivati dal movimento.

CONSERVIAMO GLI OGGETTI DI VALORE IN UN LUOGO SICURO

Oltre la metà delle persone non lascia i propri oggetti di valore in un luogo sicuro, secondo uno studio di confused.com. Il 13% lascia i gioielli in un cassetto per calze – un bersaglio molto popolare per i ladri. Vale la pena invece di investire in una cassaforte o trovare un posto intelligente per riporre preziosi gioielli e gadget.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie CasaTag