Pubblicato il

Vestiti senza pieghe in valigia, ecco come fare

Come sistemare i vestiti in valigia senza ritrovarli completamente stropicciati?

vestiti senza pieghe
istockphotos

E’ un classico. Ci si impegna tanto a preparare il bagaglio per le vacanze, con tutti i capi più belli da sfoggiare nelle serate speciali, e quando lo si apre si trova un cumulo di stracci completamente stropicciati. Far uscire dalla valigia i vestiti senza pieghe è una missione che sembra impossibile, ma alcuni metodi per migliorare la situazione ci sono. Prendete nota.

Come ritrovare i vestiti senza pieghe dopo un viaggio

La valigia in viaggio verrà con ogni probabilità sbattuta a destra e a manca. E tra arei, auto, bus, mezzi di ogni genere non possiamo certo stare a pensare a trattarla con delicatezza. Dunque, per aprirla e trovare i vestiti senza pieghe, o quasi, occorre essere strategici. Scegliendo innanzitutto i capi adatti, ovvero quelli in tessuti che non stropicciano: la maglia, la lycra, il denim. Inoltre, considerando che il caos dentro il bagaglio nasce a causa degli oggetti che si muovono dentro esso, è fondamentale che all’interno della valigia tutto rimanga fermo al suo posto.

Questo significa usare quelle fasce elastiche che si trovano di solito nei bagagli rigidi e semi-rigidi. Facendo in modo che la biancheria e i piccoli oggetti siano bloccati da qualcosa (potete metterli in un sacchetto, o dentro le scarpe, in una tasca). In un certo senso può essere utile mettere gli oggetti pesanti (libri, calzature), sul fondo, in modo che muovendosi non portino con sé altre cose, ma essendo la valigia un oggetto che cambierà posizione mille volte durante un viaggio è difficile prevedere quale posizione è la migliore. Certo è che non devono stare dal lato della maniglia.

Veniamo quindi alla piega. Ci sono due scuole di pensiero, entrambe valide. Secondo una, è utile arrotolare tutto. Magliette, abiti, pantaloni: tutto andrà arrotolato, magari attorno ad un ombrello, o una spazzola. In questo modo rimarrà fermo e sarà minore la possibilità di trovarlo sparpagliato e stropicciato. Secondo un’altra, l’ideale è mettere tutto steso, non piegato (salvo capi lunghi ovviamente): in questo modo il capo in questione non prenderà forme o pieghe strane. Ma in questo secondo caso è fondamentale che tutto sia fermato dalle bande elastiche di cui abbiamo parlato sopra.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie CasaTag