Pubblicato il

Dieta mediterranea, un toccasana per il fegato

Secondo i ricercatori della Virginia Commonwealth University questo regime alimentare sarebbe un prezioso alleato per la salute dei pazienti affetti da cirrosi epatica

fegato, dieta mediterranea
Courtesy of©OksanaKiian/iStock

Seguire un’alimentazione ricca di frutta, verdura, cereali integrali, olio d’oliva e pesce aiuta a vivere in salute. Lo dimostra la dieta mediterranea, un modello nutrizionale equilibrato che, nel 2010, è stato riconosciuto Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità dall’UNESCO. I suoi benefici? Tanti. Fa bene al cuore ma anche al fegato.

La dieta mediterranea è un toccasana per il fegato

Stando a quanto riporta il Daily Mail questa dieta gioverebbe ai pazienti affetti da cirrosi epatica una malattia che, ogni anno, miete circa un milione di vittime in tutto il mondo. Ebbene sì, si andrebbe incontro a un minor rischio di ospedalizzazione. I meriti, a quanto pare, sarebbero di alimenti come frutta, verdura, yogurt etc. che porterebbero a una varietà maggiore della flora microbica intestinale.

Ad affermarlo sono stati i ricercatori della Virginia Commonwealth University. Lo studio è stato presentato a Parigi in occasione dell’International Liver Congress 2018. Al fine di verificare se la dieta mediterranea possa realmente migliorare le condizioni del fegato, gli studiosi hanno reclutato 300 soggetti tra Stati Uniti e Turchia. Sia sani che affetti da cirrosi.

Cosa è emerso? Una volta valutate le loro abitudini alimentari, sono stati sottoposti ad analisi microbiologica le loro deiezioni. I partecipanti turchi, che avevano seguito una dieta in perfetto stile mediterraneo, presentavano una varietà maggiore del microbiota rispetto ai pazienti statunitensi.

Il parere degli esperti

Sono necessarie ulteriori ricerche per valutare se i cambiamenti alimentari possano avere effetti positivi sia sul microbiota intestinale che, in generale, sull’andamento clinico di questi pazienti” – ha affermato l’autore della ricerca, il Dott. Jasmohan Bajaj. “Questo studio ha una grande importanza perché dimostra che la dieta mediterranea, ricca di antiossidanti, ha un effetto protettivo tanto nelle prime fasi della malattia epatica cronica quanto in quelle più avanzate”- ha dichiarato la Dott.ssa Annalisa Berzigotta, membro del “The European Association for the Study of the Liver”.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie BeautyTag